VOLLEY MASCHILE

Perugia da pronostico, Trento ha la meglio su Modena

Colpaccio di Verona che frena la corsa di Vibo Valentia, in attesa che si completi il turno con Monza-Padova

  • A
  • A
  • A

Nella 5ª giornata di ritorno di SuperLega la Leo Shoes Modena perde 1-3 il big match del PalaPanini contro l’Itas Trentino. Avvio a ritmi elevati, con Trento a tenere alti i giri del motore grazie a un Abdel-Aziz da urlo. Vinto il primo parziale (18-25), nel secondo è ancora l'Itas a macinare gioco anche se Modena non molla nulla. Il set si chiude 27-29 per gli uomini di Lorenzetti, che nella frazione successiva non riescono a conquistare la partita grazie all'ace di Petric che regala il set (25-23) ai suoi. Ma la festa è solo rimandata: nel quarto set è Trento a festeggiare per un altro ace, questa volta di Lucarelli, che consegna la vittoria da tre punti.

Lega Pallavolo Serie A

"Siamo venuti a Cisterna senza sottovalutare questa squadra, perché nonostante la loro posizione in classifica hanno giocatori molto forti ed esperti". Così Sebastian Solé ha parlato al termine dell’ultimo impegno del 2020 della Sir Safety Conad Perugia, che chiude l’anno con il sorriso sconfiggendo in tre set la Top Volley Cisterna. Due parziali ben condotti da Perugia, sempre molto incisiva al servizio e in tutta la fase break, poi concreta nella terza frazione a fronteggiare la reazione dei pontini. Perugia si regala così un finale di 2020 da capolista, in attesa di un 2021 che partirà con il botto con la supersfida casalinga del 3 gennaio contro l’Itas Trentino.

La NBV Verona si impone sulla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, che porta a casa il primo set recuperando lo svantaggio iniziale e decidendo il parziale con due ace di Rossard. Nei seguenti due, però, Verona sale in cattedra: si scatena il giovane martello Jensen (20 punti per lui), il gioco dei padroni di casa è ordinato e Vibo non riesce a risalire la china soffrendo anche a muro. Nel quarto set tocca a un Rossard indiavolato cominciare il parziale in favore di Vibo. Il recupero di Verona, però, è rapidissimo: Jaeschke c’è per il 5-6, e poi ecco il sorpasso, sull’11-10, con l’ace di Kaziyski. Il match point di un set combattutissimo passa dall’esperienza del bulgaro, MVP di serata.

Leo Shoes Modena-Itas Trentino 1-3 (18-25, 27-29, 25-23, 22-25)
- Modena: Christenson 3, Lavia 3, Mazzone 6, Vettori 15, Petric 13, Stankovic 3, Iannelli (L), Rinaldi 0, Karlitzek 9, Estrada Mazorra 0, Grebennikov (L), Porro 0. N.E.: Bossi, Sanguinetti. All. Giani.
- Trento: Giannelli 1, Santos De Souza 15, Lisinac 11, Abdel-Aziz 30, Michieletto 13, Podrascanin 7, De Angelis (L), Rossini (L), Sosa Sierra 0, Sperotto 0, Cortesia 1, Argenta 0. All. Lorenzetti.

Top Volley Cisterna-Sir Safety Conad Perugia 0-3 (14-25, 19-25, 21-25)
- Cisterna: Seganov 0, Cavuto 5, Szwarc 6, Sabbi 4, Randazzo 4, Krick 5, Rondoni (L), Sottile 0, Cavaccini (L), Onwuelo 6, Rossato 0. N.E.: Rossi. All. Kovac.
- Perugia: Travica 1, Leon  12, Solé 8, Atanasijevic 12, Plotnytskyi 7, Ricci 3, Russo (L), Piccinelli (L), Zimmermann 0, Colaci (L), Vernon-Evans 0, Ter Horst 1. N.E.: Sossenheimer, Biglino. All. Heynen.

NBV Verona-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (21-25, 25-19, 25-14, 25-22)
- Verona: Spirito 4, Kaziyski 19, Aguenier 7, Jensen 20, Jaeschke 16, Caneschi 6, Donati (L), Bonami (L), Asparuhov 0, Peslac 0, Magalini 0. N.E.: Zanotti. All. Stoytchev.
- Vibo Valentia: Saitta 4, Rossard 21, Chinenyeze 6, Drame Neto 14, Defalco 8, Cester 6, Sardanelli (L), Rizzo (L), Gargiulo 1, Chakravorti 0, Dirlic 1. N.E.: Almeida Cardoso, Corrado. All. Baldovin.

RISULTATI E CLASSIFICA

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments