Us Open, Federer in finale dopo 6 anni: ora ci sarà la sfida contro Djokovic

Il numero uno al mondo batte Cilic in 85 minuti (6-0, 6-1, 6-2). Lo svizzero elimina il connazionale Wawrinka (6-4, 6-3, 6-1)

Sarà Federer contro Djokovic la finale maschile degli Us Open. Nessuna sorpresa: numero 1 al mondo contro numero 2. Lo svizzero torna a giocarsi l'ultimo atto al Flushing Meadows di New York dopo sei anni: l'ultima volta era stato nel 2009. Il serbo si è sbarazzato di Cilic in soli 85 minuti (6-0,6-1, 6-2); lo svizzero ha eliminato il connazionale Wawrinka (6-4, 6-3, 6-1). Per la prima volta in carriera Djokovic arriva a tutte e quattro la finali Slam.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

AFP

Foto 22

AFP

Foto 23

AFP

Foto 24

AFP

Foto 25

AFP

Foto 26

AFP

Foto 27

AFP

Foto 28

AFP

Foto 29

AFP

Foto 30

AFP

Foto 31

AFP

Foto 32

AFP

Foto 33

AFP

Foto 34

AFP

Foto 35

AFP

Foto 36

AFP

Foto 37

AFP

Foto 38

AFP

Foto 39

AFP

Foto 40

AFP

Foto 41

AFP

Foto 42

AFP

Foto 43

AFP

Foto 44

AFP

Foto 45

AFP

Foto 46

AFP

Foto 47

AFP

Foto 48

AFP

Foto 49

AFP

Foto 50

AFP

Foto 51

AFP

Foto 52

AFP

Foto 53

AFP

Foto 54

AFP

Foto 55

AFP

Foto 56

AFP

Foto 57

AFP

Foto 58

AFP

Foto 59

AFP

L’ultimo incontro fra i due è stata la finale di Cincinnati e aveva vinto Federer. Nell’anno ce ne sono stati altri 4: Federer ha vinto a Dubai, Djokovic a Indian Wells, Roma e Wimbledon. Nel testa a testa lo svizzero è avanti 21-20. Al serbo la grande opportunità di pareggiare i conti contro uno dei più grandi di sempre.

Era la finale che tutti si aspettavano e infatti saranno Novak Djokovic e Roger Federer, numero 1 e 2 della classifica Atp, a sfidarsi sul cemento di New York nel match per il titolo degli Us Open 2015 (domenica alle 22 ora italiana). Nole ha travolto senza pietà il croato Marin Cilic, campione in carica dell'open degli Stati Uniti: 6-0, 6-1, 6-2 in meno di un'ora e mezza di gioco. Con questo successo il serbo resta imbattuto contro Cilic, 14 vittorie in altrettante gare, ed eguaglia Rod Laver e Roger Federer come unici ad aver raggiunto le finali nei quattro tornei dello Slam nello stesso anno.

Nole avrà di fronte, come da pronostico, Roger Federer che nella seconda semifinale non ha dato scampo a Stan Wawrinka nel derby svizzero. Roger si è imposto in tre set 6-4, 6-3, 6-1 in un'ora e 34 minuti ed è diventato il più vecchio a centrare la finale dello Us Open da Andre Agassi nel 2005 (aveva 35 anni). Inoltre il fenomeno di Basilea diventa il quinto giocatore negli ultimi 30 anni, il primo da Nadal nel 2010, ad arrivare all'atto conclusivo a New York senza perdere un set.

In finale sarà il 42esimo confronto tra Djokovic e Federer, il sesto nel 2015: Roger comanda 21-20 e ha vinto l'ultima sfida, la finale sul cemento di Cincinnati mentre Nole lo ha battuto a Wimbledon. I due si sono già visti in finale agli Us Open nel lontano 2007: vinse Federer in tre set. Il serbo va a a caccia del secondo titolo a New York, il primo dal 2011 (ha perso quattro finali) mentre lo svizzero, tornato in finale nello Slam americano per la prima volta dal 2009 quando perse contro Del Potro, cerca il sesto sigillo.

TAGS:
Tennis
Us Open
Federer
Djokovic
Finale

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X