Us Open:Nadal e Federer agli ottavi

Tutto facile per lo svizzero, che batte lo spagnolo Lopez. Fa più fatica il maiorchino che, dopo aver perso il primo set, reagisce ed elimina l'argentino Mayer

  • A
  • A
  • A

Missione compiuta per Roger Federer, che accede agli ottavi degli US Open, dove affronterà il tedesco Philipp Kohlschreiber: lo svizzero si è imposto in tre set (6-3; 6-3; 7-5) sullo spagnolo Feliciano Lopez. Passa i sedicesimi di finale, ma con molta più fatica dello svizzero, anche Rafael Nadal, che ha sconfitto l'argentino Leonardo Mayer per 6-7; 6-3; 6-1; 6-4. Ora lo spagnolo agli ottavi dovrà vedersela contro l'ucraino Alexandr Dolgopolov.

Una partita veloce per Roger Federer, che, in meno di due ore, conquista gli ottavi di finale battendo 3-0 lo spagnolo Lopez. Partenza sprint dello svizzero, che, nonostante i dolori alla schiena, conquista il primo set in scioltezza con il punteggio di 6-3. Nel secondo parziale, Lopez resiste fino al 3-3, poi si deve arrendere ai colpi dello svizzero, che strappa due servizi allo spagnolo, conquistando così anche il secondo set. Nel terzo parziale, dopo una partenza sprint di Federer che si porta sul risultato di 3-1, Lopez reagisce, conquistando il turno di battuta dello svizzero, portandosi così sul punteggio di 3 pari. Federer, però, non ci sta e nel finale evita il tie break, conquistando l'ultimo turno di battuta di Lopez, grazie a un errore dello spagnolo che manda la palla fuori.

Fa molta più fatica, ma alla fine conquista gli ottavi di finale anche Rafa Nadal, che ha battuto, in poco più di tre ore, l'argentino Mayer. Brutta partenza per lo spagnolo, che si deve arrendere ai colpi dell'argentino, che conquista il primo set al tie break. Nel secondo parziale, Mayer resiste fino al 3-3, poi subisce i potenti colpi di Nadal, che strappa due turni di battuta all'argentino, conquistando così il secondo set. Nel terzo parziale parte fortissimo Nadal, che si porta subito sul punteggio di 3-0; Mayer prova a reagire, ma Nadal è bravo e riesce a chiudere in suo favore anche il terzo set. Anche nel quarto parziale Nadal parte forte e conquista subito il turno di battuta di Mayer. Lo spagnolo, sul risultato di 5-2, ha il primo match point, ma lo spreca, tenendo in gioco l'argentino. Nel successivo turno di battuta, però, Nadal non si fa sorprendere e chiude la partita, conquistando così gli ottavi di finale, dove affronterà l'ucraino Dolgopolov.

Gli ottavi femminili iniziano invece subito con l'eliminazione di Maria Sharapova, che sul centrale viene battuta in rimonta dalla 27enne lettone Anastasija Sevastova, testa di serie n°16, 5-7 6-4 6-2. Si chiude così l'unico Slam giocato quest'anno dalla siberiana, vincitrice qui nel 2006 e ammessa quest'anno con una wild card dopo la sospensione di 15 mesi per il doping al Meldonium. Sloane Stephens si qualifica per i quarti con il punteggio di 6-3 3-6 6-1, sulla tedesca Julia Goerges, testa di serie n°30: sarà lei l'avversaria ai quarti della Sevastova.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments