Tennis, la Schiavone fa discutere come Totti

Gli organizzatori degli Internazionali d'Italia le preferiscono la Sharapova

  • A
  • A
  • A

Francesca Schiavone fa discutere, proprio come Francesco Totti. E mentre il mondo del calcio si divide sull'opportunità di concedere un'ultima passerella a San Siro al capitano della Roma, al Master romano del Foro Italico l'esclusione che divide è quella della Leonessa anche lei al suo ultimo anno di carriera. Ma gli organizzatori hanno scelto Maria Sharapova, al rientro da una squalifica per doping invece di regalare un'ultima passerella alla tennista milanese. 

La presenza della siberiana sarà sicuramente un'attrazione in più per il pubblico degli Internazionali d'Italia, ma molti hanno ricordato che la wild card nasce con lo scopo di riservare un posto in tabellone a chi non potrebbe partecipare al torneo, ma ha grandi meriti sportivi, come un'atleta prossima a chiudere la carriera, proprio come Schiavone. Il torneo del Foro Italico ha un tabellone a 48 giocatori e assegna 4 wild card agli uomini e appena 3 alle donne, di cui tre assegnate dai tornei di pre-qualificazione. Oltre alla Sharapova, un'altra verrà assegnata a Sara Errani. Mentre tra gli uomini un invito andrà ad Andreas Seppi.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments