Tennis, Federer brucia le tappe: rientro prima del 2017?

Il campione elvetico è tornato ad allenarsi e ha postato un video su Facebook

Roger Federer potrebbe rientrare nel circuito prima del 2017. Il campione svizzero, che il 26 luglio aveva annunciato il forfait alle Olimpiadi e la fine anticipata del suo anno sportivo a causa dei problemi fisici riscontrati negli ultimi tempi, prima alla schiena e poi al ginocchio, è tornato ad allenarsi sul campo, evidenziando passi in avanti davvero sorprendenti. Chissà che non faccia un pensierino al torneo di Basilea di fine ottobre.

Federer ha giocato il suo ultimo match a luglio a Wimbledon (ko in semifinale con Milos Raonic), prima che il ginocchio operato a febbraio al menisco tornasse a fare le bizze e a tormentarlo. Ginocchio e schiena non lo hanno lasciato in pace, tanto da costringerlo a rinunciare anche all'appuntamento olimpico, dove sognava di conquistare la medaglia d'oro in singolare dopo quella vinta in doppio nel 2008.

Ora finalmente la buona notizia: il Maestro ha bruciato le tappe (avrebbe dovuto rimettere piede in campo solo ad ottobre) e ora i suoi fan sognano di vederlo ancora in campo in questo finale di stagione. "Mi sento alla grande" le parole affidate a Twitter dal campione svizzero, che ha provato tutti i colpi: rovescio, dritto e servizio, e che fanno sperare gli appassionati. Magari proprio nella sua Basilea (24-30 ottobre), in quel torneo che lo ha visto trionfare in sette occasioni.

TAGS:
Roger federer
Tennis
Allenamento

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X