Internazionali d'Italia: ai quarti sarà duello Djokovic-Nadal

Il serbo soffre ma batte al terzo set Bellucci, lo spagnolo vince in rimonta con Kyrgios

  • A
  • A
  • A

Dopo la clamorosa eliminazione di Roger Federer, nessuna sorpresa agli ottavi di finale degli Internazionali d'Italia, torneo Masters 1000 in corso a Roma. La sfida clou dei quarti di finale sarà Novak Djokovic-Rafa Nadal. Il serbo numero 1 al mondo, dopo un inizio disastroso, ha sconfitto in rimonta il brasiliano Thomas Bellucci col punteggio di 0-6, 6-3, 6-2 mentre il mancino di Manacor si è imposto 6-7, 6-2, 6-4 sull'australiano Kyrgios.

Djokovic, vincitore delle ultime due edizioni del torneo capitolino, allunga a 12 la striscia vincente di incontri al Foro Italico ma lo fa nella maniera più insolita. Il serbo è infatti irriconoscibile nel primo set e subisce un parziale di 12 punti a 1 nel giro dei primi 3 giochi da Bellucci, numero 37 al mondo. Dall'alto della sua esperienza, però, Nole torna in partita ed esulta come se avesse vinto alla conquista del primo game a inizio secondo set. Da qui in avanti il brasiliano crolla e i colpi del miglior tennista in circolazione cominciano ad essere efficaci.

Djokovic ha vita facile nel secondo e terzo set e se la vedrà così con Nadal ai quarti in una sfida che promette spettacolo. Lo spagnolo ha avuto la meglio dopo due ore e 40 minuti di Kyrgios in quello che era il match più atteso al Foro Italico. Dopo aver perso al tie-break il primo set il mancino di Manacor, ancora tra i migliori al mondo sulla terra rossa e reduce dai successi a Montecarlo e Barcellona, sale in cattedra e lascia poco spazio all'australiano che perde efficacia nel servizio.

Tutto facile, invece, per Andy Murray che si sbarazza 2-0 (6-0, 6-4) del francese Chardy. Ad attendere il britannico ai quarti è Goffin, che ha strapazzato con un doppio 6-0 Berdych. Gli altri quarti saranno Pouille-Monaco e Nishikori-Thiem (capace di sconfiggere Federer). In campo femminile nessun problema per Serena Williams che sconfigge 7-6, 6-1 la McHale e ai quarti affronterà la Kuznetsova. Nella parte bassa cade la Bouchard che, dopo aver eliminato la Kerber (numero 2 del tabellone) perde 6-1, 6-0 per mano della Strycova.