TENNIS

Poker per l'Italia al Roland Garros: Cobolli, Zeppieri, Darderi e Errani accedono al 2° turno

I tre azzurri e la recente campionessa di doppio agli Internazionali d'Italia si sono imposti rispettivamente sul serbo Hamad Međedović, il francese Adrian Mannarino, l'australiano Rinky Hijikata e la slovacca Anna Karolína Schmiedlová.

di
  • A
  • A
  • A
Poker per l'Italia al Roland Garros: Cobolli, Zeppieri, Darderi e Errani accedono al 2° turno - foto 1
© Getty Images

A Parigi non c'è solo Sinner e la dimostrazione arriva dalla serata di martedì 28 maggio dove l'Italia del tennis fa incetta di vittorie. Il movimento tricolore conquista il pass per il secondo turno con Flavio Cobolli, Giulio Zeppieri e Luciano Dardieri che hanno superato il primo ostacolo battendo il serbo Hamad Međedović, il francese Adrian Mannarino e l'australiano Rinky Hijikata. A completare una giornata magica ci ha pensato Sara Errani che ha sconfitto nel torneo femminile la slovacca Anna Karolína Schmiedlová.

Giornata da urlo per Cobolli che si adatta alla perfezione al terreno particolarmente lento di Parigi, reso ancor più complicato dalla pioggia caduta sulla capitale francese. Il giovane toscano non lascia praticamente spazio nei primi due set al serbo costringendolo più volte all'errore e imponendosi nei primi due giochi per 6-2 6-3.

La sfida prende però un andamento diverso al terzo gioco a causa del break preso sul 4-4 costringendo l'azzurro a sfruttare di una difesa superba che lo porta a ristabilire la situazione allungando sino al tie-break. Dopo essersi affidato per tutta la frazione al servizio, in quel frangente Cobolli non riesce a ripetersi e si trova a perdere il set per 7-6. Nulla di preoccupante per Cobolli che infila due break nel corso del quarto set avendo l'opportunità di chiudere il tutto sul 6-1, tuttavia il serbo è bravo a salvare due match point prima di strappare il servizio e tentare di riaprire la partita. Nulla di fatto perché Cobolli tiene il servizio e si garantisce il passaggio del turno sul 6-3.

La magica sera degli azzurri è caratterizzata dalla superba rimonta di Giulio Zeppieri che elimina il numero 22 del seeding per 4-6 6-2 6-1 6-2. Il 22enne romano paga un inizio complicato legato a un break subito in apertura e impossibile da recuperare nonostante la caparbietà dell'azzurro. Nel secondo set tutto si ripete con Mannarino che scappa via subito, ma viene recuperato all'istante da un controbreak del capitolino. In quel momento il francese si spegne e lascia spazio a Zeppieri che sale in cattedra e strappa per due volte consecutive il servizio all'avversario garantendosi di fatto il pareggio.

A quel punto il giovane italiano è scatenato e passa a condurre sul 4-0 prima di perdere la battuta a favore dell'avversario senza però perdere mai la concentrazione, anzi, infilando immediatamente un altro break per passare a condurre la sfida sul 6-1. Zeppieri è ormai inarrestabile e non lascia più nulla al caso, nemmeno quando Mannarino deve aprire la parte di gioco senza però usufruire dell'occasione. Il secondo break sul 4-2 pone fine alla difesa di Mannarino 

Molto più semplice il compito di Luciano Darderi che, dopo esser entrato nei quaranta al mondo, legittima la propria posizione con un successo all'esordio nel tabellone principale. L'italo-argentino non fa prigionieri e, nonostante la pressione causata dall'ambiente parigino, si destreggia al meglio con l'australiano Rinky Hijikata, spazzato via per 6-3 7-6 6-2. In questo caso a fare la differenza è soprattutto la seconda di servizio di Darderi che supera il 75% e gli consente di passare senza troppi patemi il turno.

In campo femminile prosegue il momento d'oro di Sara Errani che, dopo aver vinto il titolo di doppio agli Internazionali d'Italia ed esser riuscita a superare le qualificazioni, ha ottenuto l'ennesima affermazione su Anna Karolína Schmiedlová. Perfetta in battuta con una percentuale vicino al 90%, l'emiliana si è imposta per 6-3 6-2 avendo ora modo di concentrarsi sull'esordio in doppio con Paolini. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti