internazionali d'italia

Internazionali d'Italia: Napolitano al terzo turno, fuori Nardi e Arnaldi

Napolitano elimina Shang e incontrerà Jarry che elimina Arnaldi. Troppo Rune per Nardi

  • A
  • A
  • A
Internazionali d'Italia: Napolitano al terzo turno, fuori Nardi e Arnaldi - foto 1
© Getty Images

L'Italia aggiunge un altro tassello agli atleti promossi al terzo turno degli Internazionali d'Italia. La terra rossa di Roma ha regalato una nuova soddisfazione a Stefano Napolitano che ha superato il cinese Juncheng Shang. Il 29enne biellese ha superato per 6-7(3) 6-1 6-0 il lucky looser aggiudicandosi la possibilità di affrontare il cileno Nicolas Jarry, che elimina Matteo Arnaldi. Fuori anche Luca Nardi, battuto con un doppio 4-6 da Holger Rune.

NAPOLITANO ELIMINA SHANG

 Napolitano ha avuto l'opportunità di prendere subito il largo aggiudicandosi un break sul 3-2 e raggiungendo quasi anche il 5-2, ma Shang ha cancellato tre occasioni di strappare il servizio. Il giovane asiatico ha recuperato energia e voglia pareggiando Napolitano e poi superandolo al tie-break. Si è trattata soltanto di un fuoco di paglia con il piemontese che non ha lasciato più spazio all'avversario cedendo solo un game a Juncheng Shang e aggiudicandosi senza problemi la vittoria. 

ARNALDI ELIMINATO DA JARRY

 Fuori invece Matteo Arnaldi che è stato battuto nettamente proprio da Jarry e ha perso l'occasione di vivere un derby con Napolitano. Il numero 24 al mondo ha vinto per 6-2 7-6 dimostrandosi impeccabile al servizio e dominando così nel primo set, mentre c'è molto rimpianto per il ligure per il secondo dove ha sprecato sette set point prima di cedere al tie-break.

RUNE SUPERA NARDI

 Troppo Rune per Luca Nardi, comunque autore di una buona partita, durata un'ora e tre quarti. Il danese ha puntato forte sul servizio, soprattuto nel primo set che è scivolato via troppo presto per l'azzurro che però ha avuto l'occasione per far girare la partita nel secondo set, precisamente al quarto game. Nardi ha avuto sei palle break per portarsi in vantaggio e magari andare sull'1-1 ma nel quinto Rune (che al terzo turno incontrerà Sebastian Baez) ha di nuovo allungato chiudendo virtualmente la qualificazione. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti