Australian Open: Federer e Nadal avanti senza problemi, Wozniacki fuori

Nessuna sorpresa nel tabellone maschile del torneo, in quello femminile la campionessa in carica out con la Sharapova

Australian Open: Federer e Nadal avanti senza problemi, Wozniacki fuori

La sorpresa di giornata agli Australian Open arriva per merito di Maria Sharapova, numero 30 al mondo oggi, che batte 6-4 4-6 6-3 Caroline Wozniacki, numero 3 del circuito e campionessa in carica del torneo. La russa avanza così agli ottavi di finale. Nel torneo maschile, invece, Federer e Nadal lasciano le briciole agli avversari e si qualificano per gli ottavi di finale. Bene anche Berdych con l’argentino Schwartzman.

Federer batte senza affanni 6-2 7-5 6-2 l’americano Fritz e avanza così agli ottavi di finale a Melbourne. Prestazione in totale controllo per lo svizzero che ha amministrato ritmi e tempi della sfida a proprio piacimento. Agli ottavi di finale l’avversario sarà il greco Tsitsipas che si regala una grande sfida battendo il georgiano Basilashvili 6-3, 3-6, 7-6, 6-4. Avanza al quarto turno anche Berdych che regola l’argentino Schwartzman dopo essere finito sotto nel primo set: il punteggio finale è 5-7, 6-3, 7-5, 6-4. Si qualifica in scioltezza anche Rafa Nadal che non lascia scampo al giovane australiano di 19 anni Alex De Minaur. Lo spagnolo passeggia nei primi due set, chiusi 6-1 6-2, regalando anche qualche colpo spettacolare. Il classe 1999 lotta su ogni pallina nel terzo set, esaltando con alcuni colpi vincenti di dritto e rovescio il pubblico di casa, ma è troppo leggero per creare problemi a Nadal che definisce la propria vittoria vincendo 6-4 e chiudendo così in poco meno di due ore e mezza di gioco. Per Rafa il prossimo avversario sarà Berdych. Paura per Marin Cilic, costretto al quinto set da Fernando Verdasco: 4-6, 3-6, 6-1, 7-6, 6-3 il punteggio a favore del croato finalista lo scorso anno.

Nel tabellone femminile la sfida più attesa del terzo turno era quella tra Sharapova e Wozniacki, entrambe ex numero uno al mondo e in rapporti tesi dopo lo scandalo doping che qualche anno fa aveva colpito Masha. E’ la russa a imporsi in questa sfida in tre set e ad avanzare agli ottavi di finale che le mancavano da tre anni. Continuano il proprio percorso anche la Stephens e la Kvitova. L’americana ha bisogno di due tie break per avere ragione della croata Martic, 7-6 (8-6) 7-6 (7-5), mentre la ceca batte la svizzera Bencic in due set, 6-1 6-4.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X