Superbike, Jerez: Sykes-Davies al comando

Rea chiude le libere 2 al nono posto, Giugliano decimo

Nella seconda sessione di libere sul circuito di Jerez i più forti tornano davanti. Tom Sykes (1'41"739) è il pilota più veloce, tallonato da vicino da Chaz Davies (+0.038). All'appello manca il favorito numero uno al titolo Jonathan Rea, che non va oltre la nona posizione. Ottimi anche i tempi di Alex Lowes, terzo a +0.065, e di Michael van der Mark, quarto a +0.120. Davide Giugliano riesce all'ultimo ad entrare nella top ten.

Ci pensano Tom Sykes e Chaz Davies a scacciare gli outsider dalle prime posizioni della classifica. In particolare il pilota Kawasaki, l'ultimo rimasto a contendere il Mondiale a Rea, fa un bel balzo in avanti rispetto alla mattina e dalla decima posizione chiude primo. Chaz Davies si conferma a suo agio sul tracciato spagnolo dove l'anno scorso raccolse un primo e un secondo posto. Il gallese, senza più ambizioni da titolo, punta a proseguire la sua striscia di vittorie dopo il weekend francese. La coppia di testa però non riesce a fare il vuoto e il bilancio di fine giornata dice che in pista c'è grande equilibrio: i primi nove piloti sono racchiusi in meno di quattro decimi.

Rea come detto chiude nono e fatica soprattuto nel realizzare il giro veloce. L'irlandese però, come suo solito, riesce a scandire un passo costante che lo fa stare abbastanza tranquillo in vista delle due gare. Sudore e dolore invece per Davide Giugliano che ha da poco smaltito l'infortunio alla spalla, il pilota italiano solo all'ultimo si guadagna la possibilità di accedere direttamente alla Superpole 2. Traguardo non centrato da Lorenzo Savadori che chiude la giornata al dodicesimo posto, davanti al compagno di squadra Alex De Angelis (15°).

Superbike, Jerez: Sykes-Davies al comando

TAGS:
Motori
Superbike
Jerez
Kawasaki
Ducati
Rea
Davies
Sykes

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X