Sport ora per ora

TENNIS, BINAGHI: "OLIMPIADI O WIMBLEDON? NON C'È MATCH"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Tennis italiano sugli scudi dopo il balzo di Sinner al numero uno del ranking mondiale. Tennis atteso ora da due eventi come Wimbledon e le Olimpiadi. Ma il presidente della Federazione italiana Binaghi non ha dubbi su cosa punterebbe se dovesse scegliere. "Non è che vado a giocare, giocano i ragazzi. E noi siamo molto contenti che vogliano onorare la bandiera, l'appartenenza al nostro Paese e che quindi abbiano un grandissimo entusiasmo per le Olimpiadi, ma a mio avviso non c’è match. Nel tennis se io le chiedessi chi ha vinto Wimbledon lei mi risponderebbe facilmente. Ma forse nessuno di voi si ricorda che ha vinto le ultime Olimpiadi, nel tennis naturalmente" ha detto oggi a Genova durante la presentazione della tappa del Premier P2 di Padel. "E questo anche ai fini della classifica, perché abbiamo anche la vetta del mondo da difendere: Wimbledon dà il massimo dei punti disponibili le Olimpiadi 0 punti disponibili. E quindi si lotta per altre cose altrettanto importanti, altrettanto nobili e diverse - ha aggiunto Binaghi -. Credo che sia un'esperienza positiva per i giocatori. Io ho fatto le Universiadi e ne ho un bellissimo ricordo anche se sono una cosa più piccola e limitata e quindi credo che facciano bene ad affrontare anche le Olimpiadi con un grande entusiasmo e una grande voglia di vincere. E poi ce la metteremo tutta nel senso che in questo periodo perdere non ci piace quando entriamo in campo, quindi cercheremo di vincere tutto anche nelle Olimpiadi". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti