Slalom Kitzbuehel: vince Hirscher

L'austriaco vince davanti a Ryding e Koroshilov, l'azzurro fuori dopo il secondo posto nella prima manche

  • A
  • A
  • A

Stefano Gross aveva fatto sognare dopo il secondo tempo nella prima manche ma nella seconda inforca poco dopo il via e così lo slalom speciale di Kitzbuehel diventa anonimo per l'Italia che ha in Giuliano Razzoli, undicesimo, il migliore. La vittoria è andata al re delle gare fra i pali stretti, Marcel Hirscher, che con una strepitosa seconda manche ha vinto davanti al britannico Ryding e al russo Koroshilov.

Nella sua Austria Marcel Hirscher non tradisce, riscatta una prima manche sottotono con una seconda prova spaziale e vince con autorità lo slalom speciale di Kitzbuehel. L'austriaco, leader della classifica generale di Coppa del Mondo, approfitta dell'uscita di scena del norvegese Kristoffersen per centrare il secondo successo stagionale fra i pali stretti e lo fa con il tempo di 1'45"23. Precede il britannico Dave Ryding che, dopo aver trovato il miglior tempo nella prima manche sorprendendo tutti, chiude con 76 centesimi di ritardo e conquista il primo podio in carriera, un podio storico per il suo paese in slalom; terzo è il russo Koroshilov a 1"11.

Gara amara per l'Italia perchè c'erano molte speranze su Stefano Gross, secondo dopo la prima manche, ma l'azzurro nella seconda manche ha patito la pressione e ha inforcato poco dopo il via; il migliore è Giuliano Razzoli, undicesimo, mentre Tommaso Sala è 15esimo. Nella classifica generale di Coppa del Mondo Hirscher conduce con 1080 punti, 388 più di Kristoffersen e 399 più di Pinturault; in quella di slalom speciale l'austriaco comanda con 80 punti di vantaggio su Kristoffersen.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments