COPPA DEL MONDO

Sci, Coppa del Mondo: Feller vince lo slalom speciale di Flachau

L'austriaco chiude trionfalmente in casa davanti al francese Noel e al suo connazionale Schwarz. Il migliore italiano è Gross: 19°

  • A
  • A
  • A

Manuel Feller si aggiudica lo slalom speciale di Flachau (Austria), gara valida per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile. L’austriaco chiude, al termine della seconda manche, con il tempo di 1:50.27. Insieme a lui, finiscono sul podio il francese Clement Noel, secondo a +0.43, e l’altro austriaco Marco Schwarz (+.070). Deludono gli azzurri: l’unico italiano al via nella seconda manche era Stefano Gross, che chiude però solamente 19°.

La prima vittoria di Manuel Feller in Coppa del Mondo arriva sulla neve di casa e in una pista che aveva dichiarato di non gradire tanto. Nel primo slalom di Flachau, infatti, l’austriaco brucia il francese Clement Noel con una seconda manche spettacolare. Feller oggi sembrava proprio impossibile da battere, con una facilità di cambio e l’agilità impressionante. Con il busto va sempre su e giù come uno stantuffo, ma il segreto sono i piedi e lo scatto. L’austriaco festeggia così il suo primo sigillo stagionale dopo 5 secondi posti, con 43 centesimi di vantaggio su Noel, che era in vantaggio dopo la prima manche.

L’Austria era a digiuno in questa disciplina per quasi due anni, dopo l’era Hirscher, e nel giro di sei giorni firma una doppietta da sogno dopo il successo ad Adelboden di Marco Schwarz. Quest’ultimo non si trova più addosso il pettorale rosso per uno solo punto su Feller, ma dimostra comunque di essere sempre regolare e di non sbagliare mai un colpo: 70 sono i centesimi di ritardo dal suo connazionale.

Ai piedi del podio troviamo il norvegese Sebastian Foss Solevag, seguito dal tedesco Linus Strasser, lo svizzero Ramon Zenhaeusern e il britannico Dave Ryding. Luca Aerni, Alexis Pinturault e Tanguy Nef chiudono la top ten. Allarme azzurro, in una squadra che non è più capace di portare a casa il risultato ormai da troppo tempo. Stefano Gross non riesce a sciare come in allenamento (come ha dichiarato lui stesso tra le due manche) e al termine della gara, dalla decima piazza, è retrocesso in 19esima posizione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments