NATIONS LEAGUE

Portogallo-Croazia: Ronaldo senza mascherina, richiamato all'ordine

Un'addetta Uefa lo invita a rispettare il rigido protocollo di sicurezza e il portoghese si adegua

  • A
  • A
  • A

Costretto a saltare la gara di debutto in Nations League a causa di un'infezione al piede destro dovuta ad una puntura d'ape, Cristiano Ronaldo ha assistito al match del suo Portogallo facendo il tifo dalla tribuna ma senza rispettare alla lettera il protocollo di sicurezza: CR7, infatti, è stato però richiamato all'ordine in quanto non indossava la mascherina sugli spalti dell'Estadio do Dragao, Un'addetta dello staff Uefa si è recata dall'attaccante della Juve per chiedergli la cortesia di indossare la mascherina, richiesta che il fenomeno portoghese ha accolto senza battere ciglio.

Il protocollo Uefa è molto rigido per tutti, anche per chi si reca in tribuna con la mascherina che va indossata comunque nonostante un equo distanziamento per evitare al minimo il contagio. Una piccola disattenzione quella di Ronaldo, non sfuggita alla solerte addetta della Uefa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments