Nations League: harakiri Belgio, la Svizzera rimonta e vola alla Final Four

Gara incredibile a Lucerna, i Diavoli Rossi crollano nonostante il doppio vantaggio, perdono 5-2 e cedono il primo posto

  • A
  • A
  • A

La Svizzera è la terza squadra qualificata alla Final Four di Nations League. Gli elvetici passano rimontando da 0-2 a 5-2 (tripletta di Seferovic) contro il Belgio che si scioglie dopo la doppietta iniziale dell'altro Hazard, Thorgan. In Lega D, la Bielorussia vince il gruppo 2 (2-0 a San Marino) e festeggia la promozione in Lega C. Vince l'Austria (2-1 in Irlanda del Nord), male la Grecia (0-1 con l'Estonia).

Succede di tutto a Lucerna, nella gara decisiva del gruppo 2 di Lega A che sancisce la terza squadra qualificata alla Final Four di giugno dopo Portogallo e Inghilterra (all'Olanda basta un pari contro la Germania per staccare il pass). Sembra tutto facile per il Belgio, che dopo poco più di un quarto d'ora è avanti 2-0 per effetto della doppietta di Thorgan Hazard al 2' e al 17'. I Diavoli Rossi, a quel punto, potrebbero permettersi di perdere anche con un gol di scarto, ma spengono la luce troppo presto. Rimonta completata dalla Svizzera già nel primo tempo, con il rigore di Ricardo Rodriguez (26') e la doppietta di Seferovic (31' e 44'). Nel secondo tempo, addirittura, arrivano la quarta e la quinta rete con Elvedi (62') e ancora con Seferovic (84'). Disfatta clamorosa per la terza classificata dei Mondiali, la Svizzera può sognare.

Altro verdetto di serata, nel gruppo 2 di Lega D, è la promozione della Bielorussia, che espugna 2-0 San Marino (Dragun e Saroka) e vola in Lega C. Nell'altra gara del girone, 1-1 tra Moldova e Lussemburgo (vantaggio di Ginsari, pareggio di Bensi). Era già tutto deciso nel gruppo 3 di Lega B, dove l'Austria passa 2-1 sul campo dell'Irlanda del Nord già retrocessa: segnano Schlager e Lazaro, in mezzo il pareggio di Evans. Valide solo per le statistiche anche le sfide del gruppo 2 di Lega C: Finlandia già promossa e sconfitta 2-0 in Ungheria (a segno Szalai e Nagy, giocatore del Bologna), la Grecia perde in casa per 1-0 con l'Estonia già retrocessa (autorete di Lambropoulos).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments