HomeHome
Menu

Nations League: la Svizzera vince e condanna l’Islanda

Seferovic e Lang segnano la retrocessione dei nordici. Dzeko trascina la Bosnia con una doppietta

Nations League: la Svizzera vince e condanna l’Islanda

Successo 2-1 della Svizzera sull’Islanda nella quarta giornata di Nations League. La squadra di Petkovic va sul doppio vantaggio con Seferovic (52’) e Lang (67’), poi rischia dopo il gran gol di Finnbogason (81’), ma porta a casa un successo che vale la retrocessione dei nordici in Lega B. La Bosnia ringrazia Dzeko, autore di una doppietta (27’ e 73’) e batte 2-0 l’Irlanda del Nord. Vittorie anche per Finlandia e Lussemburgo.

Lega A – Gruppo 2
Islanda-Svizzera 1-2 Dopo un primo tempo avaro di emozioni e chiuso sullo 0-0, il copione della gara cambia nel secondo tempo. L’avvio di ripresa, infatti, sorride subito agli ospiti: Xhaka crossa in area per Seferovic, che stacca di testa e batte Halldorsson (52’). Gavranovic sfiora il gol pochi minuti più tardi, ma con l’intero specchio di porta a disposizione spedisce incredibilmente a lato. Il raddoppio arriva comunque al 67’: Shaqiri mette il pallone al centro dalla sinistra dell’area trovando Lang, che a porta praticamente sguarnita, firma il 2-0. L’Islanda, però, riapre i giochi nel finale: Finnbogason trova un gran tiro dalla distanza che fulmina Mvogo (81’). Nel finale, forcing dei nordici nel tentativo di trovare il pareggio, ma Mvogo riesce sempre a salvarsi. La sconfitta condanna dunque l’Islanda alla retrocessione nella Lega B. Svizzera a 6 punti, al pari del Belgio.

Lega B – Gruppo 3
Bosnia-Irlanda del Nord 2-0 La Bosnia resta a punteggio pieno anche dopo il match contro l’Irlanda del Nord, vinto 2-0. Al 27’ si sblocca il match: Visca ruba palla a un difensore e serve Dzeko, che in area piccola non sbaglia. Nel primo tempo, Dzeko si vede anche annullare un gol per fuorigioco. È ancora il bomber della Roma, però, a siglare il raddoppio nella ripresa: lancio in profondità dello juventino Pjanic, controllo e piatto destro a battere il portiere avversario (73’). Irlanda del Nord ancora a 0 punti, ma con ancora un lumicino di speranza per non retrocedere.

Lega C - Gruppo 2
Estonia-Ungheria 3-3 Pari pirotecnico tra Estonia e Ungheria: il match si chiude sul 3-3, con continui botta e risposta. Al 20’ Anier dalla sinistra crossa rasoterra al centro dell’area, dove Luts anticipa tutti depositando in rete il pallone dell’1-0. Il pareggio dell’Ungheria arriva 4’ più tardi: buco centrale della difesa estone e Nagy trova l’angolino giusto (24’). Rimonta completata al 54’, quando Sallai serve di testa Szalai, che si libera di un avversario e conclude a rete. Una sfortunata autorete, però, regala il 2-2 all’Estonia: è Patkai che devia verso la propria porta un cross dalla sinistra di Pikk (71’). Le emozioni non sono finite: nel giro di due minuti prima l’Estonia fa 3-2 con Anier (79’), poi arriva il 3-3 di Szalai (81’). Primo punto per l’Estonia, l’Ungheria sale a 4.
Finlandia-Grecia 2-0 Vince in casa la Finlandia, che si conferma dominatrice del gruppo 2 di Lega C dopo il successo per 2-0 con la Grecia. La partita si sblocca alla prima azione della ripresa: è Soiri che aggancia al centro dell’area e con il mancino batte Barkas (46’). Nel finale Kamara chiude i conti (89’): Grecia a distanza di 6 punti dalla vetta.

Lega D - Gruppo 2
Lussemburgo-San Marino 3-0 Sblocca il match Turpel, che devia in rete il cross dalla sinistra di Janisch (4’). Nella ripresa, si complica la gara del San Marino, costretto a giocare in 10 per il secondo giallo sventolato a Gasperoni. Con un uomo in meno, gli ospiti subiscono le reti del definitivo 3-0: a segno Sinani (65’) e Thill (73’). Lussemburgo primo a 9 punti, resta a 0 San Marino.
Bielorussia-Moldavia 0-0 Bielorussia e Moldava pareggiano in una partita molto nervosa e senza reti. I padroni di casa restano senza reti subite all’interno del girone, ma perdono la vetta della classifica. Moldavia a quota 5.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X