MOTOGP

Quarantadue volte Vale: un traguardo ed un punto di partenza per il campione della Yamaha

Il nove volte campione del mondo spegne quarantadue candeline ed "accende" un 2021 all'insegna di nuove sfide a tutto gas.

  • A
  • A
  • A

La vita (sportiva!) ricomincia a quarantadue anni per Valentino Rossi che - nel campionato al via l'ultima domenica di marzo - affronta la sua ventiseiesima stagione nel Motomondiale, la ventiduesima nella premier class ma soprattutto la prima nel team Yamaha Petronas a fianco dell'ex-allievo Franco Morbidelli, vicecampione in carica della MotoGP.

Auguri da tutto il mondo per Valentino Rossi che taglia il traguardo dei suoi primi quarantadue anni e magari .- come regalo di compleanno - sogna di tornare a tagliate per primo il traguardo di uno dei Gran Premi del Mondiale che scatta domenica 28 marzo da Qatar. Un successo che a... VR42 (ma solo per un giorno) manca dal Dutch TT di Assen del 2017. La caccia riparte dal sellino della YZR-M1 dipinta nei colori Petronas: una stagione per dimenticare un 2020 anonimo e complicato, segnato dalle assenze per positività al Covid oltre che da qualche caduta di troppo e dalla discontinuità di rendimento della Yamaha. Nel giorno in cui viene presentato  lo schieramento dei piloti VR46 nel Motomondiale (con tanti di auguri per la speciale occasione), il Dottore inaugura una stagione che lo vede al via come compagno di garage di... uno dei suoi allievi di maggiore successo, vale a dire Franco Morbidelli. Una sfida nella sfida per Valentino, il modo migliore per voltare pagina senza rimpianti: il campione di sempre, un "highlander" delle piste.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments