GP VALENCIA

MotoGP Valencia: Quartararo prenota la pole, Rossi e le Ducati al Q2

Valentino riscatta la doppia caduta del venerdì con un ottimo 4° tempo, Bagnaia k.o.: salta l'ultima gara

di
  • A
  • A
  • A

Fabio Quartararo continua a volare e si prende il miglior tempo assoluto dopo la terza sessione di libere del GP della Comunità Valenciana, ultima tappa del Motomondiale 2019. Il francese della Yamaha Petronas ha girato in 1'30''232, tenendosi dietro la Honda di Marquez e la Ducati Pramac di Miller. Bel 4° tempo di Valentino Rossi, dopo la doppia caduta di venerdì. In top 10 anche Morbidelli e le Ducati ufficiali di Petrucci e Dovizioso.

Il weekend che chiude la stagione iridata prosegue nel segno di uno scatenato Quartararo. Il rookie classe '99 ha fatto l'en plein dominando anche il terzo turno di libere e chiudendo con un distacco di tutto rispetto dai rivali più accreditati per la pole: Marquez è a + 0''224, Vinales (6°) a + 0''503. A provare a interrompere l'egemonia del terzetto che ha dominato le qualifiche del 2019 ci saranno, oltre a un convincente Jack Miller (3° a + 0''311), anche Rossi e Morbidelli. Il Dottore si è ripreso alla grande dalla doppia caduta che aveva condizionato il suo venerdì e ha chiuso con il 4° tempo a + 0''398, intravedendo la possibilità di tornare in prima fila dopo 6 gare (l'ultima è stata a Silverstone).

Alle spalle del gruppetto Yamaha si sono piazzate le Ducati ufficiali, che nel GP di domenica dovranno difendere la prima posizione nella classifica iridata riservata ai team. Petrucci ha chiuso con il 7° tempo (+ 0''615), battendo di appena 4 millesimi Dovizioso. Entrambi, però, non sono sembrati in grado di tenere il ritmo gara di Marquez e delle Yamaha.

Direttamente al Q2 anche un ottimo Mir con la prima delle Suzuki e Cal Crutchlow con la Honda LCR. Fuori invece i rispettivi compagni di team Rins e Zarco (12° e 13°), che dovranno partire dal Q1. Con loro ci saranno anche le due Aprilia di Espargaro (caduto due volte e alla fine 14°) e Iannone (16°) e la Honda di Lorenzo (15°), al suo ultimo weekend in MotoGP dopo l'annuncio del ritiro dalle competizioni.

Diciannovesimo tempo per Francesco Bagnaia, che è stato vittima di un misterioso incidente in uscita dalla corsia dei box: la moto del pilota torinese si è ribaltata probabilmente a causa di un problema al freno anteriore, scaraventandolo violentemente a terra. Per lui una brutta botta alla testa e al braccio sinistro: è stato subito portato al centro medico e poi all'ospedale di Valencia per accertamenti. La TAC ha dato esito negativo, ma la frattura del polso lo costringerà a saltare il GP, mettendo fine in maniera anticipata alla sua stagione.

LIBERE 3, I TEMPI

CALENDARIO E CLASSIFICHE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments