MotoGP, Vinales svetta a Sepang

Il pilota della Suzuki precede Marquez, Lorenzo e Rossi. Crutchlow costretto alla Q1

di
  • A
  • A
  • A

Con la pista di Sepang finalmente del tutto asciutta, è stato Maverick Vinales il più veloce nelle libere 3 malesi della MotoGP. Lo spagnolo della Suzuki è sceso sotto il muro dei 2', arrivando a 1'59". Alle sue spalle, a meno di un decimo, Marquez (Honda) e Lorenzo (Yamaha). Quarto Rossi con la seconda M1, poi le Ducati di Barbera e Iannone. Ottavo Dovizioso, decimo Bautista con l'Aprilia. Costretto alla Q1 Crutchlow (Honda).

Allontanata, almeno per un'oretta, la pioggia, i piloti della classe regina hanno potuto provare in condizioni ideali e i tempi sono scesi rapidamente. A sorpresa, almeno in parte, davanti a tutti si è messo Vinales, che sta prendendo le misure a quello che sarà il gruppo con cui si ritroverà a combattere l'anno prossimo. Dal canto suo Marc Marquez sembra aver superato i problemi intestinali che lo avevano costretto a saltare le libere 2, mentre Jorge Lorenzo ha confermato che quando il meteo non fa le bizze, resta velocissimo. Come pure Valentino Rossi, a un soffio dai due rivali. Più staccate le Ducati, con Hector Barbera che è il migliore in sella a una Desmosedici privata. Ancora bene Andrea Iannone, mentre si è confermato in risalita Andrea Dovizioso. Sempre in crescita l'Aprilia, che ha messo Alvaro Bautista nella Q2, da dove sono rimasti fuori invece il vincitore di Phillip Island, Cal Crutchlow, solo 13° a causa di una caduta nel momento clou e alle spalle anche di Redding e Petrucci.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments