MotoGP, Valentino Rossi: "Se si lotta con Marquez una carenata arriva sempre"

Marc: "Sono il vincitore morale". Il campione di Tavullia non si stupisce: "Cosa avrei dovuto fare sparire? Invece ero lì davanti...". Lorenzo: "L'importante era restare sul podio"

Ride Valentino Rossi, quando sente che Marquez si è definito "il vincitore morale". Il Dottore alza le spalle e spiega: "Sinceramente non so cosa avrei dovuto fare, visto che mi ha buttato fuori... Forse non avrei dovuto essere lì? Sarei dovuto sparire, ma purtroppo c'ero. L'unica certezza è che quando duelli con Marquez una carenata la prendi sempre! E' una vittoria molto importante, perché 25 punti fanno comodo in un campionato così tirato".

Il nove volte campione del mondo spiega a caldo: "Sono partito dalla pole e ho spinto tanto per tutta la gara. Ho cercato di giocare le mie carte e ho fatto ultimi giri molto forte. Marquez alla fine mi ha toccato e ho dovuto tagliare... Forse pensava di essere nei videogame contro il pilota trasparente, non potevo fare altro! La vittoria e i 25 punti sono importanti qui ad Assen. E' la terza vittoria stagionale ed è stata una grande gara, perché sono riuscito a guidare bene. Ho tenuto un grande passo fin dall'inizio e ho cercato di distanziare anche Lorenzo. Però ho visto che non prendevo margine su Marc. Ci ho provato in tanti modi ed è stato molto faticoso. Ho pensato 'qui tocca giocarsela', ma avevo qualcosa in più e ho spinto al massimo. Al penultimo giro ho fatto un tempone, ma poi Marc ha fatto meglio all'ultimo giro e si è fatto sotto. E' un campionato tiratissimo e prendere vantaggio anche di pochi punti e importante. Questo successo arriva dopo il grande lavoro che abbiamo fatto nei test di Barcellona, siamo ancora più forti e la Yamaha va molto bene. Anche se la gara è stata davvero tirata, al punto che non trovavo nemmeno il tempo di togliermi la visiera supplementare. Con le gomme al limite e la stanchezza abbiamo girato ugualmente fortissimo fino alla fine. Quando ho passato Marc all'esterno ho pensato "devo provarci ora e devo passare per forza", così mi sono infilato. All'ultima curva, poi, ho fatto tesoro dell'esperienza off-road del Ranch...".

MARC MARQUEZ: "SONO IL VINCITORE MORALE"

Il 93 mastica amaro: "All'ultima curva succedono sempre queste cose... Eravamo molto vicini, ho staccato profondo, ero dietro e interno. Quando Valentino ha preso la curva interna e ha stretto ci siamo toccati... Sono contento del podio, ma avrei voluto vincere. E' un buon risultato, perché sono contento di ritornare sul podio. Moralmente ho vinto la gara e ho fatto un ultimo giro molto molto buono. Ero a 4 decimi e ho recuperato. Rossi ha una grande esperienza e oggi ho imparato qualcosa di nuovo da lui... Sono contento di essere tornato a lottare per la vittoria, soprattutto su una pista Yamaha. Vediamo come va in Germania... Dopo due gare a zero punti, ci voleva una corsa così. Ma ci voleva anche un po' di calma, almeno in una parte della gara. La Yamaha qui aveva un grip dietro molto buono, ma noi siamo più forti in staccata. Eravamo costanti sul passo e la scelta della gomma è stata la mossa giusta per poter lottare qui".

JORGE LORENZO: "NON HO GUIDATO BENE"

Il maiorchino non è soddisfatto del risultato, ma guarda il bicchiere mezzo pieno: "E' un ottimo risultato, sapendo che la situazione era difficile qui... Ho fatto una buona partenza e un primo giro incredibile, passando tanti piloti. Ma non avevo passo di Valentino e Marc, quindi ho dovuto combattere per non perdere troppo terreno, salvando questo terzo posto. Un risultato positivo per questo campionato così combattuto. Ho fatto fatica nei due settori, in t2 e t4, dove perdevo tanto tutto il weekend. Non sono mai stato veloce, non ho mai guidato bene e perdevo mezzo secondo. Quando è calata la gomma davanti ho perso terreno e anche Iannone si stava avvicinando. Non pensavo di avere questi problemi, ma è stata colpa mia visto che la moto era vincente come ha fatto vedere Rossi. Non è un problema essere a -10 visto che sono stato anche a -29 e ho recuperato. Vediamo anche le gomme che Bridgestone porterà nella prossima gara, dove l'importante è restare sul podio aspettando la nostra opportunità".

TAGS:
MotoGP
Rossi
Marquez
Lorenzo
Interviste
Parco chiuso
Gara
GP
Assen

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X