MotoGP Americhe, Marquez conquista la pole position

Spettacolare duello con Viñales, che partirà secondo. Terzo Valentino Rossi

di DANIELE PEZZINI

Marc Marquez conquista la sua seconda pole position stagionale nel Gran Premio delle Americhe. Lo spagnolo della Honda chiude le qualifiche con un pazzesco 2'02''741 a + 0''130 dalla Yamaha del connazionale Maverick Vinales. Chiuderà la prima fila un ottimo Valentino Rossi, che conquista il terzo tempo, ma è comunque lontano dai due spagnoli. Più staccate le Ducati, con Lorenzo che scatterà dalla sesta casella e Dovizioso dalla settima.

E sono cinque. Marc Marquez centra la quinta pole position in carriera ad Austin in altrettanti weekend sul circuito texano. Da quando esiste questa pista, nessuno è mai a riuscito a strappargli il primo posto in griglia di partenza. Maverick Vinales aveva assaporato per un attimo la possibilità di sottrarre lo scettro al connazionale, ma alla fine ha dovuto accontentarsi della seconda piazza. Lo spagnolo della Yamaha, leader della classifica mondiale, deve rimandare alla gara il suo tentativo di fare lo sgambetto a un pilota che, su questo tracciato, è semplicemente un cannibale.

Il duello, in ogni caso, si preannuncia spettacolare. Questo spaziale 2'02''741 (quasi tre decimi meglio della pole 2016) Marc se lo è dovuto sudare e lo ha conquistato solo all'ultimo respiro, riprendensosi un primo posto che Vinales gli aveva appena soffiato. I due spagnoli sono già scatenati anche sul passo e la gara promette veramente scintille.

Il ruolo del terzo incomodo, ancora una volta, lo giocherà Valentino Rossi, che chiude sì a quasi un secondo da Marquez (+ 0''932), ma può sorridere innanzitutto perché partirà in prima fila (e non è cosa da poco) e poi perché, finalmente, la sua M1 gli ha dato risposte positive anche in qualifica e questa volta non lo costringerà all'ennesima rimonta.

In seconda fila ci saranno Dani Pedrosa e Johann Zarco, davanti a un Jorge Lorenzo finalmente sorridente. La sua Ducati è ancora lontanissima dai primi (quasi un secondo e mezzo), ma per la prima volta in stagione sembra avergli dato segnali positivi e dopo averlo portato a superare la Q1 gli ha anche regalato un ottimo piazzamento in griglia, considerate le grosse difficoltà di queste prime uscite stagionali. Settimo invece Andrea Dovizioso, alle prese con diversi problemi di elettronica nella FP4. 

Undicesimo tempo e quarta fila per Andrea Iannone, caduto in qualifica, mentre è solo tredicesimo Danilo Petrucci, che non passa la Q1 e deve accontentarsi della quinta fila. 

TAGS:
MotoGP
Americhe
Austin
Qualifiche

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

Vinales può battere Marquez nella "sua" Austin?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X