LE PAROLE

MotoGP Valencia, Marquez: "Alex come compagno? Sarebbe bello..."

Quartararo: "Una pole meravigliosa", Miller: "Voglio chiudere alla grande"

  • A
  • A
  • A

Marc Marquez manda messaggi alla Honda: "L'ho già detto altre volte, sarebbe bello vedere mio fratello in MotoGP - ha detto il campione del mondo dopo le qualifiche di Valencia, chiuse al 2° posto - Io non voglio fare nessun tipo di pressione, ma mi piacerebbe molto. Certo sarebbe difficile per lui entrare nel team del campione del mondo e confrontarsi con me, forse sarebbero più gli svantaggi. Comunque la decisione non spetta a me".

Dopo l'annuncio dell'addio di Jorge Lorenzo è cominciato il toto-successore per il team HRC. Johann Zarco, attualmente nel team LCR come sostituto di Nakagami, sembra essere il favorito, ma l'endorsement di Marc per il fratello minore, fresco di titolo mondiale in Moto2, potrebbe ribaltare le gerarchie. Per Alex, tra l'altro, resta aperta l'ipotesi di un passaggio più "graduale" alla classe regina, con un trasferimento proprio nel team di Cecchinello: "Il mio sogno è sfidarmi con lui in MotoGP, ma va bene con la Honda o con un’altra marca - ha spiegato l'8 volte iridato - Una risposta? Non so, dovete chiedere a Honda, o ad Alberto Puig, io non so chi deciderà. Io non c’entro niente in queste decisioni". Tutti i dubbi, probabilmente, verrano risolti entro martedì, quando a Valencia cominceranno i test in vista del 2020.

Per quanto riguarda le qualifiche, Marc si è detto contento delle performance della sua Honda: "Sono contento, molto contento. Sono più vicino di quanto mi aspettassi. Sapevo di poter stare in prima fila ma pensavo un po’ più distante. Quartararo sul giro secco è incredibile. Lui ha qualcosa di diverso. Ma siamo lì, in prima fila. L’obiettivo del sabato era questo. Sono contento e domani speriamo di fare una bella gara".

Il rookie francese, dal canto suo, è naturalmente entusiasta del risultato: "È meraviglioso fare la pole qui. Ipassato è sempre stato un circuito difficile per me, anche in Moto2. Ho sempre fatto fatica e ieri non ero molto soddisfatto del mio passo. Questa mattina è andata molto meglio, anche in FP4. Sappiamo che le qualifiche sono il nostro punto forte, abbiamo fatto la sesta pole della stagione. Sono molto contento. Domani sarà una gara molto difficile, ma dobbiamo andare forte e provare a stare davanti".

Gioia anche nelle parole di Jack Miller, migliore Ducati in pista e alla quarta prima fila stagionale: "Grande risultato - ha detto l'australiano del team Pramac - Abbiamo iniziato il weekend alla grande e il passo è buono. Sono contento di essere tornato in prima fila. È una bella sensazione, siamo felici del weekend fino a qusto momento e speriamo di chiudere l’anno nel miglior modo possibile".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments