IL RICORDO

MotoGP, una quercia a Misano per ricordare Marco Simoncelli

Un tronco possente da abbracciare e un cespuglio di rami che ricorda i capelli scombinati del Sic

  • A
  • A
  • A

Una quercia, piantata nella collinetta presente in curva 8, ricorderà Marco Simoncelli sul circuito di Misano intitolato al pilota italiano scomparso a Sepang. Nel giorno del decennale della morte del Sic si è deciso di ricordarlo così, con quell'albero che per papà Paolo da sempre riprende le sembianze del figlio: un tronco possente da abbracciare e un folto cespuglio che ricorda la chioma del compianto pilota.

La curva 8 del tracciato di Misano Adriatico è probabilmente la più complicata, ma anche la più divertente della pista. In questo punto le moto della master class frenano da quasi 300 km/h a circa 80 km/h poco più di 200 metri. Già prima dell'installazione dell'albero dedicato al Sic una quercia era presente su quella collinetta, da questo il nome della curva, ma per chi passerà d'ora in avanti da lì il pensiero non potrà non andare a Marco.

Valentino Rossi ha voluto ricordare così il Sic: "Bellissima l'idea della quercia per il Sic, quell'albero ricorda la chioma di Marco, è un bellissimo simbolo. Sono passati dieci anni, ma a me sembra che l'ultima volta ho visto il Sic due mesi fa. A volte lo sogno, a volte ci penso tanto ed è una sensazione davvero bella".

Anche la MotoGP ha reso onore "il grande Marco Simoncelli" con un messaggio su Twitter, accompagnato da un foto del pilota sorridente. "Un personaggio più grande della vita. Con grandi capelli e un grande cuore, la presenza di Marco nel paddock non è mai svanita. .SempreNelCuore".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments