MOTOGP SPAGNA

MotoGP Spagna: pole a Quartararo davanti a Morbidelli, Marquez e Rossi esclusi eccellenti

Il pilota francese fa bis di pole dopo quella ottenuta a Portimao

di
  • A
  • A
  • A

Va a Fabio Quartararo la pole position del GP di Spagna di Jerez, quarta tappa stagionale della MotoGP. Il pilota francese, che conquista la seconda pole consecutiva, partirà dalla prima fila al fianco di Franco Morbidelli (con soli 57 millesimi di ritardo) e la Ducati factory di Jack Miller. Seconda fila e quarto posto in griglia per Francesco Bagnaia, non accedono al Q2 Marc Marquez (14°) e Valentino Rossi (17°)

La pole di Jerez de la Frontera sembra ormai una questione riservata a "El Diablo" Fabio Quartararo, che dopo quella ottenuta nel 2019 e le due in avvio di stagione dell'anno scorso, completa il poker aggiudicandosi anche quella del GP di Spagna che si correrà domani sul circuito "Angel Nieto". Una prestazione vicina al record di pista per il francese, abile a girare in 1'36''755 battendo di soli 57 millesimi la Yamaha satellite di Franco Morbidelli. Prima fila anche per la Ducati factory di Jack Miller, mentre il compagno di box Pecco Bagnaia partirà dalla quarta posizione in griglia al fianco di Nakagami e Johann Zarco.

Terza fila, con un po' di fatica, per Maverick Vinales, l'Aprilia di Aleix Espargarò e la Suzuki di Rins, in FP4 protagonista di una caduta senza conseguenze. Solo 11° posto in griglia di partenza per il campione del mondo in carica Joan Mir, seguito in quarta fila dalla KTM di Brad Binder e la Honda della wild card Stefan Bradl.

La sessione di Q1, invece, miete vittime dal nome importante. Si tratta delle Honda di Pol Espargarò e Marc Marquez, entrambi in partenza dalla quinta fila, Miguel Oliveira (16° in griglia di partenza) e Valentino Rossi, in sesta fila in compagnia del fratellino Luca Marini.

Se la partenza dalla 14esima casella in griglia potrebbe essere vista come un traguardo per Marquez, che al mattino è stato protagonista di una brutta caduta che gli ha provocato alcune contusioni all'omero sinistro e alla cervicale, per il "Dottore" non è di certo una posizione di partenza da accettare di buon grado. Per il pilota urbinate, che ha lamentato più volte la mancata velocità della sua M1, ennesima gara da rimonta per poter acciuffare qualche punto. Enea Bastianini partirà 15°, penultima fila invece per Danilo Petrucci, affiancato da Alex Marquez e Lorenzo Savadori.

GP SPAGNA, LA GRIGLIA DI PARTENZA

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments