MotoGp, Rossi: "Io finito? Ormai sono abituato a sentirlo"

Penultima prova in Malesia, Lorenzo proverà a correre dopo l'operazione: "Voglio essere in forma per Valencia"

  • A
  • A
  • A

Con il titolo già assegnato a Marc Marquez, la MotoGp sbarca in Malesia dove Valentino Rossi cercherà quella vittoria che non è ancora arrivata in questa stagione: "Ci manca fare un podio e sarà importante fare una bella prova, quest'anno sono più in forma dell'anno scorso, arrivo meglio a fine gara". Dopo il successo di Vinales in Australia c'è chi ha parlato di un Dottore finito: "L'ho sentito dire tante volte, sono abituato...".

Jorge Lorenzo ha superato la visita di idoneità e proverà a correre dopo l'operazione al legamento del polso: "Mi sento meglio rispetto a Motegi, mi sento più forte e ho più energia. Ho tolto solo ieri il gesso, quindi la mobilità non è al massimo. Vedremo se riuscirò a correre per tutto il week-end". Lo spagnolo in conferenza ha spiegato: "Volevo tornare in moto, ormai è un mese che non guido più, avevo paura di perdere il feeling. Per via delle mie condizioni fisiche non mi sono potuto allenare a livello aerobico, dovrò riabituarmi alle gare, quindi magari non riuscirò a lottare per le prime posizioni, non sarò perfetto, ma forse così riuscirò a dare il massimo per l'ultimo gp a Valencia".

Andrea Dovizioso è reduce dal podio dell'Australia: "Abbiamo mostrato i nostri progressi nella seconda parte della stagione, la conferma l'abbiamo avuta a Phillip Island: era molto importante capirlo, ma credo non sia sufficiente. La moto è migliore, nell'ultima gara siamo andati meglio, ma non è sufficiente per la vittoria, ho ancora margini di miglioramento, dobbiamo continuare a migliorare la moto se vogliamo vincere il Mondiale l'anno prossimo".

"La caduta in Australia? Non so perché succede sempre dopo aver vinto il titolo a Motegi. Peccato perché avevo un buon passo in Australia, mi sento comunque molto fortunato perché l'incidente è stato davvero strano, è vero che Zarco non ha frenato la moto, ma è anche vero che io sono andato un pochino largo. E' una fortuna che stiamo entrambi bene, e' stato un incidente di gara". Così il campione del mondo Marc Marquez. "Siamo sempre andati bene in Malesia sul passo gara, ma adesso la moto è cambiata, gli assetti sono cambiati. Questo non è uno dei nostri migliori circuiti, per questo cercheremo di partire con il piede giusto già dalle prime prove libere. So che le Ducati qui sono competitive e spero che noi saremo in grado di lottare per la vittoria".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments