MOTOGP PORTOGALLO

MotoGP Portogallo: Bagnaia da urlo, ma la pole va a Quartararo

Il pilota italiano aveva conquistato la pole, poi la penalità e il tempo cancellato

di
  • A
  • A
  • A

Fabio Quartararo, in sella alla Yamaha factory, conquista la pole position del GP del Portogallo, terza tappa del mondiale di MotoGP. Il pilota francese, che partirà dalla prima fila insieme alla Suzuki di Alex Rins e alla Ducati del team Pramac di Zarco, beffa un super Francesco Bagnaia, che aveva conquistato la pole nel finale di qualifica salvo poi vedersi cancellato il tempo. Marc Marquez partirà 6°, male Rossi: solo 17°.

Una qualifica amara, una pole conquistata e poi strappata via per una penalità che è difficile da digerire. La gara di Francesco Bagnaia partirà dalla quarta fila, dall'undicesima casella in griglia di partenza nonostante il tempo da urlo ottenuto in Q2. Se Pecco "piange", a sorridere sono Fabio Quartararo e l'intero box Yamaha che si prendono la pole da secondi. Prima fila del "Diablo" al fianco di Alex Rins e Johann Zarco, col pilota del team Pramac che potrà dire la sua sin dalle prime curve del circuito di Portimao per tentare di tenere la leadership del mondiale.

Seconda fila per Miller e la Yamaha Petronas di Morbidelli, insieme a loro anche Marc Marquez che ha faticato non poco a inizio Q2 per problemi con la sua RC213V. Sorprende la terza fila di Luca Marini, che partirà ottavo tra Aleix Espargarò e Joan Mir, mentre il fratello maggiore Valentino Rossi non è riuscito a passare il taglio del Q2. Solo 17° posto in griglia di partenza per il "Dottore", ennesimo Gran Premio da costruire dalle retrovie insieme agli altri due italiani Bastianini (16°) e Petrucci (18°).

Oltre a Bagnaia, tra gli scontenti delle qualifiche ci sono anche Vinales (12° con tempo cancellato) e le Honda, con Alex Marquez del team LCR che partirà 13° davanti alla factory di Pol Espargarò. Non hanno partecipato alla sessione Takaaki Nakagami, caduto in FP2 ieri e ancora dolorante, e l'unfit Jorge Martìn che ha salutato anzitempo la compagine per l'infortunio subito nelle Libere 3.

GP PORTOGALLO, LA GRIGLIA DI PARTENZA

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments