MotoGP Gran Bretagna, Rossi: "Risultato fondamentale, ora voglio il podio"

Valentino esulta per il 2° posto in qualifica, Dovizioso: "In tanti a giocarsi la top 3"

  • A
  • A
  • A

Valentino Rossi si gode il 2° posto ottenuto nelle qualifiche del GP di Gran Bretagna, buono per una prima fila che mancava da troppo tempo, e guarda con fiducia alla gara: "È un risultato importantissimo, siamo tutti molto contenti - ha detto il pilota Yamaha - Partire in prima fila è cruciale, anche perché mi trovo bene con la moto e ho un buon passo. Scattare davanti rende tutto più semplice". 

Il Dottore ha spiegato così il suo sabato pomeriggio a Silverstone: "È stata dura, ho dovuto dare tutto in un solo giro perché c'è stata molta strategia e con la prima gomma non avevo fatto un buon tempo. Marquez? È uno scalino sopra, è quello che ha il ritmo migliore. Poi io, Maverick, Dovi, Fabio e Cal siamo lì. Devo essere tra quei piloti che lottano per il vertice. Voglio il podio e comunque proverò a restare vicino ai primi fino alla fine, poi vediamo cosa succede. Marc si è attaccato a me nell'ultimo giro? Lui è così, non lascia nulla al caso. Fa il tempo da prima fila subito, poi si mette lì e cerca la pole. Non ti tirerà mai neanche morto...".

Guarda gli aspetti positivi della sua qualfica Andrea Dovizioso, nonostante un 7° posto non certo soddisfacente: "Non è andata male, fortunatamente siamo riusciti a ritrovare un po' di feeling in FP4 perché in FP3 le cose erano andate piuttosto male - ha detto il pilota Ducati - Marc ha qualcosa in più rispetto a tutti, poi ci sono 5-6 piloti che hanno un ritmo simile, tra cui io. Le Yamaha? Non sono sicurissimo sul loro passo. Credo che alla lunga potrebbe averne di più Rins con la Suzuki. Comunque non so come potrà andare, perché questa pista è tosta sia fisicamente sia per le gomme. Per quanto mi riguarda sono contento per il tempo, peccato solo non aver centrato la seconda fila. Però non credo che questo condizionerà più di tanto la gara. La scelta delle gomme? Dipende tanto dalle temperature, penso che molti sceglieranno la hard perché dovrebbe fare ancora più caldo di oggi. Certo non è facilissimo guidarci, perché non ha molto grip. Però alla fine i tempi li fa".

Si gode l'ennesima pole Marc Marquez: "Sono contento di averla fatta su questa pista, dove avevamo fatto molta fatica l’anno scorso (anche se poi il GP non si disputò per il maltempo, ndr). Oggi è andata molto meglio.  Valentino ha fatto un bel giro e le Yamaha vanno molto bene, specialmente sul passo gara, ma lotteremo e sono contento di com’è andato il sabato in generale. La mia qualifica? Il primo giro l’ho fatto da solo, ma per la seconda gomma c’era traffico già dalla pitlane. Alla fine io sono davanti in classifica, quindi erano gli altri a dover tirare in quella situazione. Ha tirato Valentino in questo caso. Per fare un 1'58 basso serve velocità, ma anche strategia...".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments