MOTOGP CATALOGNA

MotoGP Catalogna: gli Espargarò iniziano bene, Morbidelli "rovina" la doppietta in FP1

Morbidelli chiude col secondo crono della mattina dietro ad Aleix e davanti alla Honda di Pol Espargarò

di
  • A
  • A
  • A

Inizia alla grande il fine settimana della famiglia Espargarò nel GP di casa al Montmelò. Ad avere la meglio nella prima sessione di prove libere sul circuito catalano è l'Aprilia di Aleix Espargarò, che precede di soli 24 millesimi la Yamaha Petronas di Franco Morbidelli che si piazza davanti all'altro Espargarò, Pol, in sella alla Honda ufficiale. Decimo tempo per Pecco Bagnaia, Valentino Rossi chiude la sessione col 15° tempo.

Per loro è davvero il GP di casa, a una manciata di chilometri dalla loro Granollers, e si vede. La famiglia Espargarò sorride in FP1 portando Aleix e Pol al primo e terzo tempo nella sessione mattutina sul circuito catalano. Bene Aleix Espargarò in sella alla Aprilia, capace di conquistare il miglior tempo in 1'40''378 e staccando di soli 24 millesimi la prestazione di Franco Morbidelli che si piazza secondo da vero e proprio spartiacque. Dietro alla Yamaha Petronas c'è, come detto, Pol Espargarò in sella alla sua Honda ufficiale che, ancora una volta, risulta essere la migliore nel confronto col collega di box Marc Marquez.

Le condizioni meteo della mattina di Barcellona hanno regalato una pista veloce e divertente, con un layout cambiato in curva 10 (la famosa curva "del Conad di Tavullia" di Valentino Rossi, ndr). Intanto con i tempi del mattino conquistano la top 10 entrambe le Yamaha factory di Vinales (4°) e Quartararo (6°), così come le Ducati, quinta con la satellite Pramac di Zarco e nona e decima con Miller e Bagnaia. Per Pecco, che ha chiuso con sette decimi di distacco dall'Aprilia di Espargarò, un turno da analizzare al meglio per capire cosa migliorare nella sua Desmo che viene vista tra le favorite per la vittoria al Montmelò.

Rientra bene e conquista il 12° tempo del mattino Jorge Martìn, davanti al "Cabroncito" Marquez, mentre Valentino Rossi chiude a otto decimi dal leader della FP1. Dietro al Dottore, che ha conquistato il 15° tempo, gli altri tre italiani: 17° Bastianini, 19° il fratellino Luca Marini e 21° Lorenzo Savadori. Grande assente della sessione, e dell'intero weekend a Barcellona, è il pilota Suzuki Alex Rins che ieri si è infortunato cadendo durante una sessione di allenamento in pista. Per lui frattura al radio, operazione e rientro previsto al Sachsenring.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments