Moto3, Bastianini trionfa nel caos

È doppietta italiana con Bezzecchi, che allunga nel mondiale su Martin (caduto)

  • A
  • A
  • A

Enea Bastianini trionfa nel GP di Catalogna e conquista il primo successo stagionale in Moto3. Il pilota del team Leopard l'ha spuntata al termine di una gara caotica, condizionata da cadute e incidenti spaventosi. Sul podio con lui anche il connazionale Marco Bezzecchi, che ha bruciato in volata Gabriel Rodrigo portando a casa un 2° posto preziosissimo in ottica mondiale: ora è a +23 sullo spagnolo Martin, scivolato mentre era in testa.

Una vittoria tanto attesa quanto meritata quella del riminese, che è tornato sul gradino più alto del podio dopo quasi due anni (l'ultimo successo risaliva all'ottobre 2016, in Giappone). Bastianini è stato bravo ad evitare problemi all'interno del gruppone e aspettare l'ultimo giro per portarsi in testa e tagliare il traguardo davanti a tutti, al termine di quella che è di fatto stata una gara a eliminazione.

Il primo a chiudere la corsa nella ghiaia era stato Jorge Martin, finito a terra mentre era in testa insieme a Suzuki: un altro "zero" pesantissimo per il pilota del team Gresini (il terzo stagionale dopo Jerez e Le Mans). Se quella dello spagnolo è stata però una semplice scivolata, i brividi veri sono arrivati dopo: prima con la spaventosa caduta innescata da Arenas e che ha coinvolto anche gli incolpevoli Canet e Bulega, poi con quella dovuta a un errore in staccata di Masia, che è andato a centrare in pieno la moto di Migno. Tutti e cinque i piloti sono stati costretti al ritiro, ma fortunatamente nessuno ha avuto conseguenze gravi.

L'altro vincitore in mezzo al caos è stato Marco Bezzecchi che si è portato a casa il quinto podio nelle ultime sei gare (beffando per 3 millesimi l'argentino Rodrigo nella lotta per il 2° posto) e che ora guarda ancora di più tutti dall'alto in basso nel mondiale: + 19 su Di Giannantonio (7° dopo una gara in rimonta), + 23 su Martin, +35 su Bastianini.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments