DAL 2023

La Fantic entra in Moto2 con il team di Valentino Rossi

Annunciato l'accordo tra lo storico marchio italiano e la squadra pesarese. Il brand presente sulle moto già da Silverstone

  • A
  • A
  • A

La Fantic, storica azienda italiana con un passato glorioso nel fuoristrada e un presente roseo, ha deciso di entrare nel Motomondiale. Lo farà a partire dal 2023, correndo in Moto2 grazie all'accordo con il team VR46 di Valentino Rossi. La partnership sarà attiva già dalla prossima gara a Silverstone, nella quale il brand Fantic sarà presente sulle moto di Celestino Vietti Ramus e Niccolò Antonelli. Per la prossima stagione, il responsabile della divisione Racing di Fantic, Claudio Giovanardi, ha scelto come team manager Stefano Bedon, mentre Milena Koerner, già coordinatrice dei Team Fantic Off Road, gestirà la parte tecnica che assorbirà l’attuale struttura del VR46 Racing Team. Il Reparto Corse avrà sede presso la nuovissima struttura Fantic a Santa Maria di Sala (Venezia).

Vedi anche Da GP tappabuchi a prova d'apertura: Portimao al posto di Losail nel Motomodiale 2023 Motogp Da GP tappabuchi a prova d'apertura: Portimao al posto di Losail nel Motomodiale 2023 Mariano Roman, ceo di Fantic, non vede l'ora di iniziare questa nuova avventura in pista. “Siamo entusiasti di aver siglato questo accordo con il VR46 Racing Team. Stiamo seguendo un importante percorso per costruire una Fantic sempre più ‘racing oriented’ e questo è un passaggio davvero fondamentale. C’è una piena condivisione di valori che accomuna i nostri brand, abbiamo la stessa passione e visione verso il motorsport e entrambi abbiamo una relazione importantissima con il mondo dei giovani. È un momento speciale, il rapporto con il team di Valentino Rossi sarà di grande supporto per poter realizzare i nostri obiettivi più importanti”, ha detto.

Anche per Alessio "Uccio" Salucci, team director di Mooney VR46 Racing Team, si tratta di una grande sfida. “Sono molto contento di aver chiuso questo accordo di collaborazione con Fantic, un brand storico nel settore motociclistico e una solida azienda italiana, un vanto in più per tutti i nostri tifosi. Un momento importante, con un occhio anche al futuro per tutta la nostra struttura Moto2. Sarà un mix di esperienze che toccherà tutti gli ambiti del motorsport: da un lato Fantic tra i leader dell’off-road e dall’altro il VR46 Racing Team che negli anni è diventato un punto di riferimento tra le squadre in Moto2. Una partnership cruciale anche in ottica VR46 Riders Academy con un nuovo partner tecnico a supportarci nella ricerca e nella crescita di nuovi giovani talenti delle due ruote”, ha commentato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti