Milan, passi avanti per il messicano Hector Herrera a costo zero

Contratti in scadenza: Zapata resta, Abate forse, via Bertolacci e Montolivo

  • A
  • A
  • A

A fari spenti, il Milan si sta avvicinando pesantemente a Hector Herrera, centrocampista messicano in scadenza di contratto con il Porto. Un giocatore che può aggiungere molta sostanza nel reparto dove Gattuso ha sofferto di più in questa stagione. I dirigenti rossoneri hanno intensificato i contatti con Gabriel Moraes, procuratore del giocatore, che vuole giocarsi al meglio il tesoro che si è ritrovato tra le mani. In gennaio Moraes aveva avuto colloqui anche molto avanzati con l'Inter e la Roma, ma in entrambi i casi si sono registrate frenate pesanti, dovute all'incertezza sul futuro tecnico delle due squadre. Spalletti avrebbe dato un assenso immediato all'arrivo del messicano, mentre il probabile nuovo allenatore Antonio Conte potrebbe anche non essere d'accordo al cento per cento. Lo stesso vale per la Roma e per il futuro incerto legato a Di Francesco.
Ma in casa Milan a proposito di contratti in scadenza, sia sta lavorando anche sui rinnovi. Il primo della lista e il più vicino alla conferma è senza dubbio Cristian Zapata, al quale è stato offerto un biennale a cifre abbastanza vicine allo stipendio attuale. Josè Mauri si vedrà offrire un triennale ma a cifre decisamente più basse rispetto a quelle che percepisce attualmente. Chi si trova a un bivio importante è Ignazio Abate. Il Milan è disposto a tenerlo ma a uno stipendio dimezzato rispetto a quello attuale, un'offerta sulla quale dovrà riflettere attentamente visto che nel frattempo l'amico Zlatan Ibrahimovic lo bombarda di telefonate per andare a giocare con lui nei Los Angeles Galaxy. Pochissime probabilità hanno invece sia Montolivo che Bertolacci (soprattutto Montolivo) che non godono di una grande considerazione da parte del loro allenatore Gattuso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments