LOST IN TRASLATION

Milan-Ibra, la Mls smentisce: "Fraintese le parole di Garber"

Il vice presidente esecutivo del reparto comunicazione del campionato americano: "Garber non ha detto che il Milan ha acquistato Ibrahimovic"

  • A
  • A
  • A

Dopo la clamorosa bomba proveniente dall'America, innescata dalle parole di Don Garber, che ha scosso il calciomercato italiano (e non solo) e che ha fatto sognare migliaia di tifosi del Milan, arriva la smentita che sa tanto di brusco risveglio: le parole del Commissioner della Mls sono state fraintese, Garber non ha mai detto che il Milan ha acquistato Zlatan Ibrahimovic.

A chiarire la questione ci ha pensato Dan Courtemanche, vice presidente esecutivo del reparto comunicazione della Mls, il quale con un tweet ha precisato che nell'intervista rilasciata a ESPN non si è parlato di un acquisto, ma di una sorta di corteggiamento serrato del club rossonero nei confronti dell'attaccante svedese (che, non è un segreto, vorrebbe tornare a giocare in Europa).

Il fatto che Zlatan, 38 anni, sia nel mirino di Maldini e Boban non è stato smentito dalla MLS ma da quanto filtra dalla società non ci sono riscontri concreti in tal senso: i tifosi rossoneri restano in attesa. 

Vedi anche La bomba dall'America: "Il Milan ha preso Ibrahimovic" Milan La bomba dall'America: "Il Milan ha preso Ibrahimovic"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments