Il Real chiama Raiola per Ibrahimovic, ma il Milan resta favorito: ecco tutti i retroscena dell'affare

José Angel Sanchez, braccio destro di Florentino Perez, ha parlato a lungo con il procuratore dello svedese

Il Real chiama Raiola per Ibrahimovic, ma il Milan resta favorito: ecco tutti i retroscena dell'affare

La notizia non deve suonare come un allarme pesante: il Milan resta favorito per assicurarsi Zlatan Ibrahimovic nel prossimo mercato di gennaio. L'offerta è interessante, la voglia di tornare a Milano è tanta, la prospettiva di un contratto semestrale con opzione di rinnovo legata alla qualificazione per la Champions League è ritenuta adeguata all'età e alla storia dell'attaccante svedese. Gattuso e i dirigenti rossoneri si sono anche abbastanza sbilanciati sulla loro disponibilità. C'è un assenso anche da parte di Helena, la signora Ibrahimovic, che non sarebbe mai andata via da Milano
Però c'è una storia che merita di essere raccontata perché coinvolge un'altra grande squadra europea attualmente in difficoltà: il Real Madrid. Il contatto Real-Ibra c'è stato e possiamo raccontarne i particolari. Josè Angel Sanchez, braccio destro di Florentino Perez, ha avuto un lungo colloquio con Mino Raiola in cui ha prospettato delle condizioni simili a quelle proposte dal Milan. Perez non ha mai voluto incontrare Raiola di persona: si dice che non voglia avere rapporti diretti con lui, circostanza questa che ha impedito in passato di imbastire una possibile trattativa con la Juventus per Paul Pogba e addirittura un possibile arrivo a costo zero di Gigio Donnarumma dal Milan.
Stavolta però è diverso. Ibrahimovic a costo zero è un colpo che potrebbe dare una svolta alla stagione del Real, iniziata sotto i peggiori auspici e già lordata dal cambio di allenatore. L'incarico dato a Sanchez può significare molte cose, può anche voler dire che Perez preferisce andare avanti fino a fine stagione con un allenatore "della casa" (Santiago Solari) imponendogli qualche acquisto insolito, per poi scegliere con calma il nome del prossimo condottiero (che potrebbe essere Josè Mourinho). Tutto questo ovviamente avrebbe senso se a quel colloquio Sanchez-Raiola farà seguito un nuovo contatto. Altrimenti Ibra andrà serenamente al Milan e a Madrid si scriverà un'altra storia.

TAGS:
Mercato Ibrahimovic Real Milan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X