Il fratello-agente di Higuain cancella il mal di pancia di Gonzalo: "Infelice al Milan? Una bugia"

Si moltiplicano i rumors sul futuro del Pipita ma l'entourage prova a tranquillizzare i tifosi rossoneri

Il fratello-agente di Higuain cancella il mal di pancia di Gonzalo: "Infelice al Milan? Una bugia"

E' solo una voce, ma circola e allarma. Il volume si è fra l'altro alzato, risuona ancor di più dopo l'espulsione di domenica scorsa, si alimenta di suggestioni e illazioni, spaventa. E allora è opportuno intervenire per fare chiarezza. A questo deve aver pensato Nicolas Higuain quando attraverso il suo profilo twitter ha inteso rispondere in maniera diretta a chi ha apertamente parlato di un mal di pancia milanista del fratello Gonzalo.

No, non è vero che il Pipita non sta bene al Milan - il pensiero del fratello-agente del centravanti rossonero - non è vero che si è pentito della scelta compiuta ed è falso che sta studiando una exit-strategy. Sono solo "bugie", scrive Nicolas nel tentativo di normalizzare la situazione.

Parole sicuramente attese dal popolo milanista: Higuain, squalificato, salterà la sfida Champions con la Lazio ma sarà da qui a fine maggio l'uomo cui aggrapparsi nella rincorsa all'Europa che conta. Con o senza Ibrahimovic, dato in arrivo a gennaio: perché Zlatan è un'opzione, il Pipita - ha voluto ribadire il fratello Nicolas - una certezza.

TAGS:
Milan
Higuain
Gonzalo
Nicola
Mercato

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X