Higuain, Sarri e quella telefonata: così è iniziata la trattativa

Contatto tra il Pipita e il tecnico dopo l'espulsione contro la Juve: il Chelsea fa sul serio

Higuain, Sarri e quella telefonata: così è iniziata la trattativa

La trattativa per portare Gonzalo Higuain al Chelsea è nata poco più di un mese fa: galeotta una telefonata tra il Pipita e Maurizio Sarri. I due, infatti, si sono sentiti nei giorni successivi a Milan-Juve caratterizzata dall'espulsione dell'attaccante. Giorni tristi per l'argentino, il punto più basso della sua esperienza in rossonero, che ha trovato conforto nell'allenatore toscano. Un amico, una sorta di secondo padre dopo gli anni stupendi vissuti insieme a Napoli con tanto di record di gol in campionato.

Da quel momento in poi l'idea di raggiungerlo a Londra si è fatta sempre più viva nella testa di Higuain e ora l'affare è davvero possibile. Nonostante le smentite, l'ex Juve non è soddisfatto al Milan e questa sembra essere l'occasione giusta. Con sei mesi di ritardo perché già a luglio il Pipita avrebbe preferito la maglia dei Blues a quella rossonera. Adesso toccherà trovare la formula giusta e di mezzo c'è anche la Juventus.

SONDAGGIO PER LOZANO
Intanto un nome nuovo per il Milan: nelle ultime ore c'è stato un sondaggio con Raiola per Hirving Lozano. Il messicano del Psv piace da diverso tempo e Leonardo e Maldini hanno cercato di capire i margini per una trattativa. Affare complicato perché ha il contratto in scadenza nel 2023 e un valore di mercato di 40 milioni di euro. Gli olandesi, solitamente, non sono soliti a fare sconti e quindi la trattiva resta difficile.



TAGS:
Sarri
Chelsea
Higuain
Milan
Fabregas
Lozano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X