MANOVRE ROSSONERE

Due Zirkzee al costo di uno: così l'agente prova a convincere il Milan

Joorabchian ha proposto il cartellino del 19enne Jordan per far digerire ai rossoneri la commissione da 15 milioni di euro chiesta per il fratello maggiore Joshua

  • A
  • A
  • A

Il Milan le sta provando tutte per portare Joshua Zirkzee in rossonero, ma finora senza successo. L'ostacolo maggiore è e resta la commissione chiesta dall'agente dell'attaccante olandese, Kia Joorabchian, che, parole di Ibahimovic, il club di RedBird non vuole assolutamente pagare. I 15 milioni richiesti sono una cifra considerata inaccettabile, che di fatto ha bloccato la trattativa. Una situazione che ha fatto la gioia del Bologna, che spera di trattenere Zirkzee e giocarsi con lui la prossima Champions League, ma anche le altre potenziali squadre interessate al giocatore, Manchester United in testa.
 

Vedi anche Attento Milan, lo United piomba su Zirkzee: interesse concreto Milan Attento Milan, lo United piomba su Zirkzee: interesse concreto Joorabchian, però, vorrebbe che il suo assistito realizzasse il sogno di giocare per il Milan e sta cercando di trovare una soluzione. E l'idea sarebbe quella di proporre ai rossoneri anche il cartellino del fratello di Joshua, Jordan Zirkzee. Si tratta di una punta classe 2005 dell'Under 19 del Bayer Levekusen dal futuro ancora tutto da definire.

Vedi anche La trattativa Zirkzee si complica: il Milan sonda Depay e Demirovic Milan La trattativa Zirkzee si complica: il Milan sonda Depay e Demirovic In pratica un'operazione che ricalca quella fatta dallo stesso Joorabchian, con Kakà e il fratellino DIgao, e più recentemente da Raiola con i fratelli Gigio e Antonio Donnarumma. Due operazioni che non hanno dato frutti memorabili, almeno dal punto di vista tecnico.

Adesso bisognerà capire se il nuovo Milan è disposto ad accettare la proposta pur di assicurarsi Zirkzee oppure se virerà su altri lidi.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti