Da Bamba a Tonali, vi raccontiamo i 10 giovani nel mirino del nuovo Milan

Secondo il diktat di Gazidis i nuovi acquisti saranno tutti sotto i 25 anni, ecco alcuni nomi interessanti

di
  • A
  • A
  • A

Un Milan di giovani. Questo è il diktat inequivocabile di Ivan Gazidis, questo è uno dei motivi per cui è andato in scena il divorzio tra il club rossonero e una delle sue bandiere storiche, Rino Gattuso. Giovani e possibilmente già competitivi per il campionato italiano visto che nella prossima stagione il grande obiettivo torna a essere la qualificazione per la Champions League. Adesso bisogna scoprire quali possano essere i giocatori individuati dal rinnovato Milan per comporre la nuova rosa da affidare al nuovo allenatore. Di alcuni si sa tutto, di altri poco. Alcuni erano già nel mirino di Leonardo (ma Everton del Gremio è già stato bocciato dalla proprietà per i costi eccessivi), altri sono stati proposti dal nuovo organigramma. Questi sono dieci nomi da cui uscirà sicuramente qualche volto nuovo da trapiantare in casa rossonera.

Jonathan BAMBA (attaccante, Lille) 
Grande specialista della fascia sinistra, 23 anni, è un pupillo di Luis Campos, candidato fino a qualche ora fa a Casa Milan. Con i 13 gol segnati nel campionato francese ha visto crescere le sue quotazioni da 15 a 20 milioni, ma è un profilo che può arricchire molto il tasso tecnico e atletico di una squadra che ha le ambizioni del Milan. 

Michael CUISANCE (centrocampista, Borussia Monchengladbach) 
In mezzo al campo, da regista moderno, unisce classe e personalità pur essendo giovanissimo, 20 anni da compiere ad agosto. Può giocare anche da trequartista, è stato paragonato a Marchisio e in Germania, per una buona parte dalla stagione, è stato una rivelazione assoluta. Francese (per l'esattezza alsaziano), sta giocando il Mondiale Under 20 con la sua Nazionale e ha segnato contro Panama. Vale 20 milioni. 

DANI OLMO (attaccante, Dinamo Zagabria) 
Cresciuto nelle giovanili del Barcellona, ha tentato la fortuna in Croazia e si è affermato in maniera incredibile, mostrando tutto il suo talento innato. Può fare la seconda punta o il trequartista, ha segnato 8 gol nel campionato croato più 2 in Europa League, 21 anni compiuti da poco, presenza fissa nell'Under 21 spagnola e una valutazione sui 15 milioni che rischia di salire molto per il grande interesse di club importanti. 

Moussa DJENEPO (attaccante, Standard Liegi) 
Uno dei tanti talenti africani importati e valorizzati dai club del campionato belga. Arriva dal Mali (ha già 8 presenze in Nazionale), gioca soprattutto da ala sinistra ma può svariare su tutto il fronte d'attacco, ha messo a segno 7 gol in campionato, 1 nei playoff e 3 in Europa League. Prezzo ancora abbordabile, sugli 8 milioni, basta non aspettare troppo. 

Boubacar KAMARA (difensore, Olympique Marsiglia) 
Una realtà del calcio francese, utilizzato in maniera stabile al centro della difesa dall'allenatore uscente Rudi Garcia. Nato a Marsiglia, ha sempre giocato nella squadra della sua città ma durante la stagione appena conclusa è stato osservato da tutti i principali club del continente. Avrà 20 anni solamente a novembre e l'OM lo valuta almeno 20 milioni. 

Riccardo ORSOLINI (attaccante, Bologna) 
Il Bologna lo ha appena riscattato dalla Juventus con un investimento da 15 milioni, adesso potrebbe venderlo per una cifra di almeno 20 milioni, Però "Orso" sembra il sostituto ideale di Suso nel caso in cui lo spagnolo decidesse di emigrare sfruttando la clausola rescissoria da 40 milioni che gli era stata inserita nel contratto. 

Allan SAINT-MAXIMIN (attaccante, Nizza)
Già a gennaio le treccine di questo attaccante francese erano entrate nei radar del Milan. Vari viaggi avevano confermato il valore del giocatore, con tanto di trattativa allegata. Saint-Maximin continua a piacere e rientrerebbe nei parametri del nuovo Milan, costa sui 25 milioni e viene da una stagione dignitosissima, con 6 gol in 34 partite di campionato più 4 assist. 

Stefano SENSI (centrocampista, Sassuolo)
Nel gennaio scorso, Gattuso sarebbe andato personalmente in Emilia a prenderlo, conquistato dalle geometrie e dalla personalità di questo ragazzo dal quale però il Sassuolo a metà stagione non ha voluto separarsi. Adesso tutto potrebbe cambiare ma bisogna sempre tenere conto che Sensi viene valutato sui 25 milioni e ha comunque altri club sulle sue tracce. 

Boubakary SOUMARÉ (centrocampista, Lille) 
Potrebbe riempire il posto lasciato libero da Bakayoko, non riscattato al termine di una stagione tormentata. Stesso ruolo e modo simile di interpretarlo. Se fosse arrivato Campos come diesse l'avrebbe portato probabilmente in dote, adesso resta un obiettivo importante e viene valutato sui 10 milioni, aveva iniziato la stagione in panchina ma poi si è guadagnato il posto da titolare nel Lille. 

Sandro TONALI (centrocampista, Brescia) 
Il perfetto esempio di giocatore da Milan del futuro. Giovane (è del 2000, non dimentichiamolo), forte, senza paura. Il problema è che lo vogliono tutti, Juventus e Inter soprattutto. L'altro problema è che Cellino, presidente del Brescia, parte da richieste di 35 milioni anche se verosimilmente si può pensare di arrivare a 25. Però sarebbe un bel colpo per la prima svolta. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments