Mercato

Non è andato giù a Zlatan Ibrahimovic il pareggio raccolto ieri sera dal Manchester United nel match casalingo di Premier League contro l'Everton (1-1) che ha allontanato i Red Devils dal quarto posto, l'ultimo utile per accedere alla Champions League. "L'ho detto fin dal primo giorno. Non sono venuto qui per perdere tempo, sono venuto qui per vincere", ha detto senza mezzi termini il fuoriclasse svedese, autore del rigore del pareggio in pieno recupero che ha permesso allo United di evitare la sconfitta. "Ho 35 anni - ha aggiunto l'attaccante, come riporta il 'The Telegraph' - e un sacco di cose devono essere risolte. Non ho 20 anni e altri 5 o 10 anni di carriera. Probabilmente ne ho uno, due o tre, percio' tutto dipende da cosa si vuole e da cio' che il club vuole".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A