Mercato

Lo scarso minutaggio riservatogli da Carlo Ancelotti non va giù a Joshua Kimmich, che a fine stagione potrebbe cambiare aria (il Manchester City gli fa la corte). "Non sono contento. Non è questione di capire oppure no la situazione. La realtà è che non sono soddisfatto di come stanno andando le cose e voglio che tutto ciò cambi - ha spiegato il jolly del Bayern - Ancelotti sa bene che posso giocare a centrocampo, come terzino destro, da centrale difensivo... Per cui le opzioni per schierarmi sono parecchie. Spero che ci sia un po' di turnover nelle prossime partite, considerando il vantaggio che abbiamo sul secondo posto".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A