Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news in tempo reale

Tempo reale
  • A
  • A
  • A

Lopetegui vicino alla panchina del Wolverhampton

Dopo essere stato licenziato dal Siviglia, Julen Lopetegui sembra sul punto di ripartire con una nuova esperienza in panchina. L'allenatore ed ex portiere spagnolo, infatti, e' pronto ad assumere la guida tecnica del Wolverhampton, attualmente terz'ultimo nella classifica della Premier League, con soli 6 punti (gli stessi del Crystal Palace), in cerca di un tecnico dopo l'esonero di Bruno Lage. Nelle prossime ore e' previsto un colloquio fra i dirigenti del club inglese e l'ex ct della Spagna. Lo riferisce Sky Sports UK. 

Laporta punta al ritorno di Messi al Barcellona

Il presidente del Barcellona Joan Laporta vuole che Lionel Messi torni in blaugrana e fara' di tutto per rendere questa operazione possibile. Lo scrive il quotidiano sportivo spagnolo 'Sport' secondo cui Laporta sogna un suo ritorno per fargli chiudere la carriera con il club catalano e 'cancellare' quelle immagini tristi e dolorose dell'agosto 2021, con la sua frettolosa partenza per la grave situazione economica del club e il successivo passaggio al Psg. 

Le news di giornata

faraoni ha rinnovato col verona, l'agente: "scelta di vita"

"Mi auguro innanzitutto che il Verona possa migliorare la sua situazione di classifica, i cavalli si vedono alla fine e non all'inizio. Faraoni è a Verona già da tre anni e mezzo e ha fatto una scelta di vita, ora ha deciso di prolungare fino al 2025 e portare avanti un percorso di crescita col Verona. E' un club che l'ultima estate ha un po' smantellato tutto il lavoro precedente ed è ripartito: il direttore Marroccu appena arrivato ha deciso di ripartire da quei 3-4 giocatori che sono la spina dorsale della squadra, il progetto quindi iniziava con Faraoni". Così Mario Giuffredi, procuratore di Faraoni, sul rinnovo del suo assistito con l'Hellas. 

roma, pinto: "rinnovo zaniolo? a suo tempo..."

Prima della gara col Betis Tiago Pinto, ds della Roma, ha parlato del rinnovo di Nicolò Zaniolo: "Oggi parlando con il mio ufficio stampa ho detto loro che sicuramente mi avrebbero chiesto di Zaniolo... Una volta in Portogallo un giornalista ha chiesto a Luis Figo perché desse sempre le stesse risposte. Lui disse era perché arrivavano sempre le stesse domande! Nicolò è importante per noi, c'è un grande rapporto e a suo tempo le cose si sapranno. Ora conta la squadra e che lui stia bene, speriamo ci aiuti a vincere".

cagliari, liverani: "esonero? le voci non mi toccano"

Fabio Liverani, tecnico del Cagliari, ha parlato anche delle voci che lo vogliono a rischio esonero in conferenza stampa odierna: "Sotto il profilo del sentire, fa parte del nostro mondo e mi tocca relativamente poco. Io mi confronto ogni giorno con la società e non ho vissuto questi giorni con ansia, ma non ho mai vissuto il mio lavoro con ansia. Il mio metro di giudizio è la squadra che lavora bene e non mi posso creare problemi. Dai momenti negativi se ne esce con più attenzione nei particolari".

simeone: "napoli? "Ho sentito una chiamata interiore"

"Sentivo di dover venire qui... Lo sentivo. Al di là della grandezza di Maradona, di quanto sia competitivo come club: c'era qualcosa dentro di me che mi diceva che il mio posto era al Napoli, che dovevo venire qui. Non riesco a spiegarlo meglio... Conoscete la mia storia, io ascolto sempre quelle voci interiori. Il destino mi ha detto che dovevo venire al Napoli. A un certo punto la trattativa si era bloccata, eppure io non mi sono mai smosso, avevo un solo desiderio: venire qui. Non sono mai stato così bene come qui, a Napoli, perché i napoletani sono come un mix tra italiani e argentini, proprio come me". Così Giovanni Simeone sul suo arrivo a Napoli in una lunga intervista a La Nacion.

barcellona, romeu: "messi? per lui le porte sono aperte"

Il ritorno di Messi a Barcellona diventa un'ipotesi sempre più concreta e dopo Xavi a chiamare la Pulce è anche il vicepresidente del club, Eduard Romeu: "Messi è una risorsa per il Barça e per lui le porte sono aperte", ha detto il vicepresidente blaugrana usando le stesse parole del tecnico alla vigilia dell'Inter: "È una questione di gestione sportiva e se la dirigenza sportiva lo vorrà, lavoreremo su questo obiettivo - ha aggiunto - Il suo ritorno farebbe salire in modo significativo il monte stipendi? Abbiamo già dimostrato di essere capaci di fare miracoli".

udinese, Deulofeu: "felice di essere rimasto"

"Chiaramente non posso prevedere l'andamento della stagione, ma lavoriamo al massimo per raggiungere obiettivi importanti. Sono felicissimo di essere rimasto qui a Udine, orgoglioso di indossare questa maglia: questo e' fondamentale. Quando sei orgoglioso di giocare per una squadra le cose importanti arrivano. Lo stesso vale per i miei compagni, che sentono l'attaccamento alla maglia e questo fa la differenza". Lo ha detto l'attaccante dell'Udinese Gerard Deulofeu in un'intervista a 'L'Udinese', il mensile del club friulano.