Le prestazioni di Vidal complicano i piani dell'Inter: Marotta accelera per Eriksen

Il cileno sta facendo faville col Barcellona, che non intende fare passi indietro. E allora Marotta accelera per il danese

  • A
  • A
  • A

Vidal sì, Vidal no. Sono giorni da rebus per l'Inter. Perché se fuori dal campo tutto sembra girare a favore dei nerazzurri, una volta in partita il cileno dimostra un attaccamento tale alla maglia del Barcellona che non lascerebbe presagire a un imminente addio. Oltretutto, le parole della dirigenza blaugrana e del tecnico Valverde fanno tutto tranne che aprire a una cessione.

"​Vidal è meno 'scolastico' rispetto agli altri centrocampisti della rosa, ma ha caratteristiche uniche. È un calciatore molto versatile e può essere utile. Spesso entra dalla panchina, ma anche dal primo minuto dà lo stesso apporto", le parole di Valverde. Gli ha fatto eco il direttore delle relazioni istituzionali, Guillermo Amor: dopo il pareggio con l'Espanyol "I problemi con Vidal (i bonus non pagati dal club, ndr)? È un tema interno, che risolveremo all'interno del club. Troveremo una soluzione. Credo che il suo rendimento sia stato molto buono. È molto concentrato sul gioco e ha rivoluzionato la partita, ha giocato ha un livello molto buono".

Vedi anche Liga: al Barcellona non basta Vidal, l’Espanyol ferma sul 2-2 i blaugrana, agganciati in vetta dal Real Madrid Calcio estero Liga: al Barcellona non basta Vidal, l’Espanyol ferma sul 2-2 i blaugrana, agganciati in vetta dal Real Madrid

Sta di fatto, che le possibilità di vedere Vidal in nerazzurro restano, ma sono in leggero calo. Dal canto suo il Barcellona ha opzionato Dani Olmo, che potrebbe prendere il posto di King Arturo e aspetta solo l'offerta giusta per liberare l'ex Juve e Bayern Monaco. Servono una ventina di milioni di euro, magari anche con la formula del prestito, ma comprensiva di obbligo di riscatto. Da Milano rispondono, per ora, con meno di 15 milioni di euro e al massimo un diritto di riscatto. Insomma, la distanza è minima e Marotta è pronto a fare un altro tentativo per accontentare Conte (che spinge per riavere il suo Guerrirero), ma dalla sua parte ha la pista che porta a Christian Eriksen come alternativa più che possibile. Anzi, forse in questo momento, è la più praticabile delle due. Per il danese, che sogna ancora il Real Madrid, ma gradirebbe la destinazione Inter, sono pronti circa 25 milioni di euro.

Vedi anche Barcellona, Valverde: "Vidal? Ci penserà il club" Calcio estero Barcellona, Valverde: "Vidal? Ci penserà il club"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments