MERCATO JUVE LIVE
TEMPO REALE

Mercato Juve: Di Maria è a Torino, De Ligt verso il Bayern

L'argentino firmerà un contratto di un anno a sette milioni, bonus compresi

  • A
  • A
  • A

IL BENVENUTO DELLA JUVENTUS A DI MARIA

DI MARIA ATTERRATO A TORINO
Angel Di Maria è a Torino. L'argentino è atterrato attorno alle 22.40 con un Cessna 560XL partito da Parigi, ha lasciato l'aeroporto di Caselle poco prima delle 23 per recarsi al J Hotel, dove passerà la sua prima notte bianconera. Venerdì visite mediche e firma sul contratto fino al 2023.

MORATA: "NON VEDO L'ORA DI INIZIARE LA STAGIONE CON L'ATLETICO"
Di ritorno nella tana dei colchoneros dopo due stagioni in prestito alla Juve, Alvaro Morata racconta le sue sensazioni in un'intervista per il sito ufficiale: "Sono molto motivato e non vedo l'ora di iniziare ad allenarmi. Sono sicuro che sarà un grande anno. Inoltre, sono fortunato ad aver già lavorato con Simeone e il suo team e tutto sarà più semplice. Voglio davvero iniziare a preparare questa stagione insieme".

SOFFIATO IL GIOIELLO YILDIZ AL BAYERN MONACO
Manca solo l'ufficialità, ma Kenan Yildiz è a un passo da diventare un giocatore bianconero. L'attaccante turco classe 2005 partirà dalla Primavera dopo aver fatto gavetta al Bayern Monaco. I bavaresi perdono un importante pedina della loro Under 19 - nella passata stagione Yildiz aveva messo a segno due gol e fornito due assist in otto presenze. I bianconeri hanno battuto la concorrenza del Barcellona nella corsa al giovane talento turco.

AFFARE CAMBIASO, IL GENOA PROVA A VIRARE DA DRAGUSIN A FAGIOLI
Secondo il Secolo XIX, il Grifone si sarebbe stancato delle esitazioni di Radu Dragusin nel contesto dell'affare Cambiaso. Il passaggio dell'esterno rossoblù a Torino è infatti bloccato dall'indecisione del rumeno, inserito come contropartita. Perciò il club ligure avrebbe proposto ai bianconeri di scambiare il suo cartellino con quello di Fagioli. Secco no della Juve: Max Allegri infatti, non vuole cedere il suo regista. 

SABATO INCONTRO CON L'AGENTE DI DE LIGT
Sabato arriverà Pogba e con lui Rafaela Pimenta, agente del francese così come di Matthijs de Ligt: sarà l'occasione per capire cosa vuol fare il difensore olandese, che ha offerte da Bayern Monaco e Chelsea. Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

È IL GIORNO DI DI MARIA: ATTERRA STASERA A TORINO
Stasera, con un volo da Parigi, Angel Di Maria arriverà a Torino dando di fatto inizio alla sua avventura in bianconero. Domani le visite mediche, l'ufficialità e la firma che gli garantirà un ingaggio di 7 milioni, bonus compresi, per un anno di contratto. Lunedì, alla Continassa, sarà finalmente a disposizione di Allegri per il primo allenamento in bianconero. 

VENERDÌ LE VISITE DI CAMBIASO
Nonostante non sia ancora stato perfezionato il trasferimento di Dragusin al Genoa, non ci sono dubbi sul passaggio di Cambiaso alla Juve. Tanto che il club bianconero ha fissato per la mattinata di venerdì al JMedical. 

DALLA GERMANIA: ACCORDO TOTALE TRA DE LIGT E IL BAYERN
Secondo Sky Germania, dall'incontro tra gli agenti di Matthijs de Ligt e il Bayern Monaco si sarebbe trovato un accordo totale tra le parti. Non è ancora definito, invece, quello con la Juve. L'ultima offerta dei bavaresi è di 70 milioni di euro mentre la società bianconera chiederebbe almeno 80 per farlo partire. 

ASSALTO ALL'UDINESE PER MOLINA
Torna di moda il nome di Nahuel Molina per la corsia destra della Juventus. Con i soldi della cessione di De Ligt i bianconeri vogliono andare all'assalto dell'Udinese per l'esterno argentino. Trattativa iniziata tempo fa, ma poi interrotta per le richieste dei friulani di 30 milioni di euro. Ora le parti potrebbero avvicinarsi sensibilmente.

GABRIEL E KIMPEMBE AL POSTO DI DE LIGT
Con la più che probabile partenza di De Ligt, Cherubini è a caccia dei sostituti. La Juve, visto anche l'addio di Chiellini, dovrà fare due colpi: i nomi sono sempre quelli di Gabriel dell'Arsenal e Kimpembe del Psg. 

UN MASTINO PER ALLEGRI: GABRIEL NEL MIRINO
Nemmeno il tempo di piazzare de Ligt, inseguito da Chelsea e Bayern Monaco, che in casa bianconera si pensa già al sostituto dell'olandese. Nel mirino dei bianconeri, scrive la Gazzetta, sarebbe finito Gabriel, difensore brasiliano del '97 in forza all'Arsenal. Il profilo è considerato adatto a completare la batteria di centrali a disposizione di Allegri, ma i Gunners partono da una richiesta di 40 milioni. Più abbordabile lo stipendio di 2,6 milioni a stagione, che la Juve potrebbe migliorare grazie alle agevolazioni fiscali del Decreto Crescita. 

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti