MANOVRE BIANCONERE

La Juve accelera per Tchouaméni: c'è un piano per averlo già a gennaio

Per il centrocampista francese serve cedere McKennie e Ramsey, ma il Monaco non farà sconti

  • A
  • A
  • A

Aurélien Tchouaméni sembra essere diventato il primo obiettivo per il mercato della Juve. Il giovane centrocampista francese è esploso quasi dal nulla e Monaco, quella del Principato, gli sta già troppo stretta. Su di lui ci sarebbero già diversi top club europei, ma a Torino non vogliono lasciarsi sfuggire l'occasione di fargli vestire il bianconero. Cosa a cui era già andata vicina a dicembre del 2018, ma a quell'epoca non si dimostrò troppo convinta.

Vedi anche Juve, Morata in bilico: dubbi sul riscatto, occhi su Icardi e Vlahovic juventus Juve, Morata in bilico: dubbi sul riscatto, occhi su Icardi e Vlahovic Adesso, invece, la situazione è cambiata. Soltanto che per strapparlo ai milionari russi del Monaco, non basteranno pochi euro, anche perché è legato da un contratto sino al 30 giugno 2024. Il suo valore ufficiale è di 35 milioni, ma, visto l'interesse, è chiaro che ce ne vorranno di più.

Per questo il ds Cherubini sta provando a mettere sul tavolo qualche alternativa che non sia solo cash. Per avere Tchouaméni, fresco di Nations League con la Francia, già il prossimo gennaio. Operazione ardita e di difficile realizzazione, ma almeno un tentativo lo si farà.

La Juve vorrebbe inserire nell'operazione McKennie e Ramsey, ma l'impressione è che in risposta riceverà un secco "no grazie". Così, l'unica possibilità è quella di provare a cedere subito l'americano e il gallese per fare cassa e investire il denaro guadagnato su quello che è stato individuato come un potenziale talento su cui ricostruire (insieme a Locatelli e Bentancur) un centrocampo giovane e degno delle ambizioni bianconere.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments