AFFARE FATTO

Juventus, addio De Ligt: l'olandese al Bayern per 67 mln più 10 di bonus

Il difensore olandese: "Sono molto felice di entrare a far parte della storia di questo grande club"

  • A
  • A
  • A

Matthijs De Ligt è un nuovo giocatore del Bayern Monaco. Nella mattinata il centrale olandese ha concluso le visite mediche per il suo nuovo club, dopodiché si è recato in sede a Säbener Strasse e ha messo la firma sul contratto che lo legherà ai bavaresi fino al 30 giugno 2027. Subito dopo sono arrivati poi i comunicati ufficiali di Bayern e Juve. Come riporta la nota bianconera, il difensore si trasferisce in Bundes per 67 milioni di euro (pagabili in quattro esercizi) più 10 milioni di bonus. Al Bayern De Ligt dovrebbe guadagnare invece un ingaggio da top player che si aggirerebbe intorno ai 12 milioni netti a stagione

L'accordo definitivo tra i due club era stato raggiunto nella notte tra domenica e lunedì, con i bianconeri che avevano accettato il rilancio del Bayern dopo aver rifiutato una prima offerta da circa 60 milioni di euro. L'approdo a Torino di Rafaela Pimenta è servito a limare gli ultimi dettagli, dopodiché è arrivato il via libera per il trasferimento: "È molto contento, la Juve è stata bravissima", le parole del procuratore che ha raccolto l'eredità di Mino Raiola.

Nella serata di lunedì De Ligt ha lasciato la Continassa, salutando un gruppetto di tifosi juventini fuori dai cancelli e fermandosi con loro a firmare qualche autografo e scattare qualche selfie. Dopodiché si è spostato all'aeroporto di Caselle e da lì si è imbarcato per la Germania. Lascia la Juve con 117 presenze tra tutte le competizioni e 8 gol in Serie A, uno scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana in bacheca. La sua nuova avventura in Baviera sta per cominciare.

DE LIGT: "BAYERN CLUB CON GRANDI OBIETTIVI"
"Sono felice di essere diventato un giocatore del Bayern Monaco, il club con più successi in Germania e uno dei più forti in Europa e nel mondo". Questo il primo commento di De Ligt dopo l'annuncio del suo trasferimento al club bavarese. "Ho sentito fin dall'inizio il sincero apprezzamento della dirigenza e dell'allenatore - ha proseguito l'olandese -. Sensazioni che mi hanno convinto ad accettare l'offerta". "Il Bayern è un club gestito in maniera brillante e con grandissimi obiettivi - ha proseguito -. Sono molto contento di entrare a far parte della storia di questa squadra".  

IL COMUNICATO DELLA JUVE
Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società FC Bayern München AG per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matthijs De Ligt a fronte di un corrispettivo di € 67,0 milioni, pagabile in quattro esercizi, che potrà essere incrementato, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva del calciatore, per un importo non superiore a € 10,0 milioni, al raggiungimento di specifici obiettivi sportivi. Tale operazione genera un effetto economico positivo sull’esercizio pari a € 30,7 milioni già al netto di €1,7 milioni di oneri relativi al contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA. 

NEUER: "DE LIGT GRANDE DIFENSORE. PUÒ GUIDARE LA NOSTRA DIFESA"
Il capitano del Bayern Manuel Neuer alla Bild ha elogiato De Ligt: "Può guidare la difesa della squadra, lui ha carisma ed è un grande difensore. È molto vicino al calcio tedesco. Non credo che avrà bisogno di molto tempo per integrarsi. Porta con sé qualità e valori. Le cose sono sempre andate bene per noi con i giocatori olandesi, ho giocato con alcuni di loro. È importante mostrare leadership in difesa, anche in termini di linguaggio del corpo, ed è quello che ha fatto molto David Alaba". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti