mercato juventus

Juventus, Chiesa al Manchester United per arrivare a Greenwood. Si lavora per Khephren Thuram

In chiusura Douglas Luiz, Giuntoli pensa a un altro scambio per acquistare un esterno per Thiago Motta. Koopmeiners sì ma anche il fratello dell'interista

  • A
  • A
  • A

La formula con la quale Douglas Luiz arriverà alla Juventus potrebbe essere la traccia attorno alla quale si muoverà Cristiano Giuntoli in questo mercato: l'esborso per il brasiliano resterà importante, siamo sui 25 milioni di euro, ma 'scremato' di almeno altrettanti soldi grazie all'inserimento nell'affare di Barrenechea e Iling Junior. E allora perché non riprovarci pure per Mason Greenwood, altro giocatore che Thiago Motta vorrebbe alla Juventus? In questo caso la pedina "sacrificabile" sarebbe Federico Chiesa, in scadenza 2025 e in alto mare per quanto riguarda le trattative per il rinnovo. Intanto via ai contatti con il Nizza per il centrocampista Khephren Thuram, fratello dell'interista Marcus.

In casa United piacciono sia Sancho (ma in questo caso gli inglesi dovrebbero partecipare al pagamento dello stipendio) che Greenwood (che ha già dato un sì di massima ai bianconeri), entrambi dovrebbero lasciare i Red Devils che a questo punto potrebbero anche prendersi Chiesa proprio per colmare un buco sull'esterno offensivo visto che i bianconeri non hanno intenzione di spendere i 40-50 milioni chiesti sia per il primo che per il secondo obiettivo. Ma gli incastri potrebbero avere pure altri epiloghi, spiega la Gazzetta dello Sport anche perché Chiesa piace pure a Bayern Monaco e Roma.

LA SITUAZIONE NICO WILLIAMS

 In fascia piace, e non certo da ora, tantissimo pure Nico Williams, che con la Spagna ha appena fatto impazzire l'Italia a Euro 2024 ma la clausola da 58 milioni di euro è un ostacolo non da poco, senza contare che l'esterno dell'Athletic Bilbao è nel mirino pure di Barcellona, PSG e mezza Premier League.

JUVE, CONTATTI PER THURAM

 La chiave per arrivare al fratello dell'interista Marcus potrebbe essere Moise Kean, visto che ha ancora grandi estimatori in Ligue 1 come Lilla, Monaco e proprio Nizza. Al Nizza, con cui ha un contratto in scadenza nel 2025, guadagna meno di un milione. Operazione da 20 milioni di euro tra parte fissa e bonus. Sul taccuino della Juve resta sempre Koopmeiners, valutato 50-60 milioni dall'Atalanta a cui però piace Huijsen che - manco a dirlo - può rientrare nell'affare coi bergamaschi (ma attenzione pure alle sirene estere, il difensore interessa a Leverkusen, Stoccarda e Dortmund).

Vedi anche Juventus, ci siamo per Douglas Luiz: visite mediche direttamente nel ritiro del Brasile juventus Juventus, ci siamo per Douglas Luiz: visite mediche direttamente nel ritiro del Brasile

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti