L'INDISCREZIONE

Gigio non è contento a Parigi: la Juve ci sta pensando

Le gerarchie dei portieri, sotto la guida di Pochettino, costringono spesso Donnarumma a restare seduto in panchina

  • A
  • A
  • A

Ha appena vinto Euro 2020 da protagonista eppure il passaggio al Psg lo vede più spesso in panchina che in campo. Gigio Donnarumma, insomma, a Parigi non è contento. Dall'altra parte c'è una Juventus che ha iniziato malissimo il campionato anche per qualche errore di troppo del suo portiere. Facile fare due più due e pensare a un assalto bianconero all'ex milanista, complice il solito Mino Raiola. Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport rilanciano questa indiscrezione. 

Anche se ultimamente ha cercato di alternarli un po' di più, Pochettino considera Navas il titolare. Ovvio che, per chi è considerato da molti il migliore portiere del mondo, le cose non possano andare bene. Da qui una serie di malumori che potrebbero portare a clamorosi scenari. Mino Raiola è sorpreso dalla piega degli eventi parigini ed è pronto, se le gerarchie della porta del Psg non dovessero cambiare, a cercare una nuova sistemazione al suo assistito.

La Juventus è l'indiziata numero uno per l'assalto a Gigio. Szczesny, poco a poco, sta venendo fuori dal momento complicato di inizio stagione ma è evidente che i bianconeri cerchino un portiere di altissimo livello, che possa garantire una resa costante per almeno un decennio. Il passato, d'altra parte, è lì a dimostrarlo: Zoff è rimasto il titolare dal 1972 al 1983, Buffon per quasi 20 anni, se si escludono l'anno al Psg e gli ultimi due da riserva. Nessun dubbio sul fatto che a Torino ci stiano pensando.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments