Palacios-Inter: ecco perché adesso l'affare è possibile

Lo stesso centrocampista del River esce allo scoperto: "Nerazzurri, grande squadra"

  • A
  • A
  • A

Exequiel Palacios e l'Inter: una pista che si è riaperta in maniera molto seria alla fine di gennaio e che adesso diventa ulteriormente percorribile se si leggono bene le parole del diretto interessato, centrocampista centrale del River Plate, 20 anni compiuti a ottobre, vincitore della Coppa Libertadores e con due presenze all'attivo nella Nazionale argentina. 

Riassumendo, in dicembre c'era un accordo sulla parola tra River e Real Madrid, sembrava davvero tutto fatto e lo stesso giocatore non ne fa mistero: “Quando c'è stata la trattativa col Real Madrid, il mio allenatore Marcelo Gallardo mi ha aiutato e mi ha consigliato. Mi ha detto che se avessi avuto bisogno avrei potuto parlare con lui e che avrei dovuto lasciare il River solo se mi sentivo pronto”. Poi però tutto si è stoppato a adesso Palacios potrebbe tornare in gioco e raggiungere a Milano gli altri suoi connazionali Icardi e Lautaro Martinez, oltre che il vicepresidente Javier Zanetti.

“Futuro in Europa? Non do molta importanza a questa cosa, anche se sono stato trattato da un grande club come il Real. Sì, sia l'Inter che il Real sono grandi squadre, ma se ne occupa il mio agente. La mia testa è al cento per cento concentrata sul River”. L'Inter è lì in attesa e il River ha tutta l'intenzione di proporre a questo punto il centrocampista ai nerazzurri.

L'idea del club di Buenos Aires è questa: facciamo l'affare nelle prossime settimane e ve lo cediamo a giugno. Costo del cartellino 20 milioni. Palacios, 20 anni, è un regista di centrocampo, uno alla Redondo per intenderci, che già fa la differenza in Argentina e che ha grandi margini di miglioramento. Piccolo neo, si fa per dire, ha anche la fama di gran playboy fuori dal campo, ma in campo sa starci e molto bene. Se il Real non si fa avanti, ecco dunque che l'Inter potrebbe essere il prossimo club di Palacios.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments