IL SOGNO

Lautaro Martinez, il consigliere fa retromarcia: "E' felicissimo all'Inter, zero possibilità che vada via"

Alberto Yaqué spiega le frasi su Messi: "Sono contento che giochino insieme nell'Argentina, non voglio che vada al Barcellona"

  • A
  • A
  • A

Ricordate Alberto Yaqué? Forse no, del resto è stato soltanto una meteora in Italia, con due presenze in B alla Reggina nel 1998. L'ex attaccante argentino è diventato decisamente più noto dalle nostre parti come agente di Lautaro Martinez: oggi non lo è più, ma resta suo mentore e suo consigliere, ecco perché le parole rilasciate mercoledì al programma ‘Seguimos jugando’ hanno spaventato un po' i tifosi dell'Inter: "Sarebbe bello vederlo insieme a Messi al Barcellona". Poi però, 24 ore dopo arriva la retromarcia a Fcinternews: "Sono stato solo male interpretato, Lautaro è felicissimo all'Inter. Zero possibilità che vada via".

Yaqué ha precisato le dichiarazioni rilasciate mercoledì: "Mi è stato chiesto se mi sarebbe piaciuto vedere giocare Lautaro con Messi - spiega a Fcinternews -. Ovviamente ho risposto di sì. Ora ditemi voi, c'è qualcuno nel mondo che non vorrebbe vedere nel suo team la Pulce? Non penso proprio. Io sono contento che i due giochino insieme nell'Argentina, ma non voglio assolutamente che Lautaro vada al Barcellona. Sono stato solo male interpretato". 

Nel futuro del Toro ci sono i nerazzurri: "Lautaro è felicissimo all'Inter, vuole vincere tante cose importanti. E ora che la squadra è ancor più competitiva è più contento che mai. Zero possibilità che vada via. Antonio Conte lo stima e la squadra è forte. Vuole restare, quindi non creiamo casi che non esistono. Quando Martinez ha firmato per l’Inter c'erano varie squadre su di lui. Ma sono stato io a consigliargli e a spingere per il progetto nerazzurro. Lui ne è stato fin da subito entuasiasta. E come già detto in precedenza, in questo momento è più felice che mai. Il rinnovo? Abbiamo già avuto una riunione con Piero. A fine ottobre tornerò a Milano per definire ulteriori dettagli. Togliere la clausola? Non posso essere così specifico, ma posso garantire che io e Lautaro siamo totalmente aperti a rinnovare il contratto con i nerazzurri. C’è la voglia e la predisposizione per farlo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments