LE PAROLE

Dumfries: "L'Inter è casa mia, abbiamo parlato di rinnovo e lo rifaremo dopo gli Europei"

L'esterno olandese dopo la gara contro la Francia ribadisce la sua volontà di prolungare il contratto in scadenza a giugno 2025

  • A
  • A
  • A
Dumfries: "L'Inter è casa mia, abbiamo parlato di rinnovo e lo rifaremo dopo gli Europei" - foto 1
© Getty Images

"Ci sono stati per tutti dei ritardi, visto che abbiamo cambiato proprietario, ma io voglio firmare. L'Inter è casa mia, mi sento in famiglia". Dalla Germania Denzel Dumfries continua a lanciare messaggi d'amore al club nerazzurro con cui ha un contratto fino a giugno 2025 ma con cui finora non ha raggiunto un accordo per il rinnovo, rispedendo al mittente le proposte della dirigenza. "Ne abbiamo parlato prima dell'Europeo e lo faremo ancora al mio ritorno", ha aggiunto al Corriere dello Sport dopo il pareggio contro la Francia nella seconda uscita a Euro 2024.

Vedi anche Dumfries vs Theo: a Lipsia spunta lo striscione tra i tifosi orange euro 2024 Dumfries vs Theo: a Lipsia spunta lo striscione tra i tifosi orange
Tutto rimandato dunque a dopo Euro 2024. Intanto però l'Inter non vuole farsi trovare impreparata e ha già messo gli occhi su Dan Ndoye del Bologna, classe 2000, valutato circa 25 milioni. In maglia rossoblù nell'ultima stagione ha collezionato 38 presenze realizzando due gol, uno dei quali proprio all'Inter in Coppa Italia.

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti