Incontro Juventus-Genoa: sul piatto Romero, Sturaro e Pjaca

Vertice tra Paratici e Preziosi, sul piatto anche il nome del giovane Zurkowski

Incontro Juventus-Genoa: sul piatto Romero, Sturaro e Pjaca

Non solo Piatek nei pensieri di mercato del Genoa, i rossoblù prima di incontrare il Milan hanno visto la dirigenza della Juventus, rappresentata dal ds Paratici e dal collaboratore Cherubini, parlando più giocatori. I bianconeri vorrebbero portare a Torino il difensore Romero, prevista una sinergia tra i club per il giovane Zurkowski, Sturaro invece tornerà in maglia rossoblù mentre Preziosi ha anche chiesto Pjaca.

Partiamo da Cristian Romero, il difensore argentino di 20 anni piace molto alla Juve che sta studiando una strategia "alla Caldara": acquistare subito il giocatore per lasciarlo in prestito in rossoblù per i prossimi 6-18 mesi. Le parti non hanno ancora trovato la quadra e Preziosi, che valuta il giocatore 20-25 milioni di euro, ha glissato: "Hanno chiesto informazioni, ne riparliamo a giugno".

Tutto fatto invece per il ritorno di Sturaro al Genoa (in prestito con diritto di riscatto a 10 milioni), il centrocampista lascerà subito lo Sporting Lisbona senza alcun rimpianto visto che, causa infortuni, non è riuscito a mettere insieme nemmeno una presenza. I due club invece lavoreranno insieme per Symon Zurkowski, centrocampista classe 1997 del Gornik Zabrze: arriverà al Genoa ma con il mirino puntato, la sua crescita verrà monitorata dai bianconeri.

Sembra non porterà a nulla di concreto, invece, la richiesta di Preziosi alla Juventus per Marko Pjaca che non sta trovando molto spazio alla Fiorentina ma dovrebbe rimanere in maglia viola. Uguale no, ma più prevedibile visto che è stato tolto dal mercato (anche per la situazione fisica di Mandzukic) per Kean.

TAGS:
Mercato
Juventus
Genoa
Romero
Sturaro
Kean
Pjaca
Zurkowski

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X